Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Salone Nautico numero 60, successo dello stand del Comune di Genova

Più informazioni su

Genova. È un abbraccio di benvenuto e un ricco biglietto da visita lo stand turistico del Comune di Genova allestito all’inizio dell’area del 60° Salone Nautico, la prima rassegna mondiale dedicata a questo settore nell’era Covid, appuntamento leader a livello internazionale e vetrina dell’eccellenza del Made in Italy.

L’info point è uno dei frutti dell’intensa collaborazione che l’amministrazione, attraverso l’assessorato allo Sviluppo economico turistico e marketing territoriale, ha avviato con Confindustria Nautica, l’associazione italiana delle industrie nautiche da diporto organizzatrice di quella che è una delle manifestazioni lustro della città: perché qui nata nel gennaio 1962 e per i forti connotati identitari che la contraddistinguono.

Strategicamente sistemato poco dopo l’ingresso dei visitatori, nello stand caratterizzato dalla bandiera di San Giorgio si possono ricevere tutte le informazioni per visitare la nostra città, ma non solo. La sua particolare attrattività estetica, infatti, lo hanno presto reso anche set televisivo per alcuni emittenti locali e nazionali.

«Ringrazio molto gli organizzatori del Salone Nautico per la grande disponibilità dimostrataci e averci dato l’opportunità di allestire il nostro stand in un punto particolarmente visibile della Fiera – dichiara Laura Gaggero, assessore allo Sviluppo economico turistico e marketing territoriale -. Considero molto importante, e per certi versi persino simbolico, l’essere ripartiti insieme in questa difficile fase storica caratterizzata dall’emergenza sanitaria globale. Occorrevano interlocutori forti per fare gioco di squadra, il Comune di Genova e la Regione Liguria sono stati fra questi. Realizzare questo Salone, riuscirci lavorando insieme con coraggio e determinazione mi riempie di soddisfazione e di orgoglio. Così come sono molto soddisfatta dell’attenzione mostrata dai tanti visitatori dello stand e quella dei numerosissimi turisti che, anche durante la scorsa estate, hanno scelto la nostra città per trascorrere la loro vacanza piacevolmente e in sicurezza».

Sull’onda di “Genova, tutto ciò che vuoi”, la recente campagna di promozione turistica digitale su web e social che sta riscontrando decine di milioni di visualizzazioni, questo spazio informativo amplia l’offerta di tutto ciò che il capoluogo ligure e i suoi dintorni possono offrire: mare e città, attività outdoor e buona cucina, cultura e tradizioni, shopping e arte. Dopo essere passato da qui il visitatore del Salone, turista o genovese che sia, dovrà solo decidere da dove fare partire la sua esperienza di scoperta o di riscoperta.

Proprio in tema di turismo esperienziale, una delle proposte più affascinanti che vi si possono trovare è certamente la “Rolli Experience 2020” (http://www.visitgenoa.it/rolli-experience-2020). Nel prossimo weekend del 10 e 11 ottobre, infatti, ritorna la straordinaria ed esclusiva proposta turistica dedicata a chi vuol vivere l’emozione di trascorrere un soggiorno nella Superba come un antico ospite della Repubblica in uno dei prestigiosi Palazzi dei Rolli, Patrimonio Unesco. Si tratta di un’esperienza e immersiva fra stucchi e affreschi, dedicato a un numero limitato di visitatori che godranno di una visuale inedita e attualizzata degli antichi splendori di Genova. Questa offerta prevede anche racconti delle vicende storiche e delle peculiarità artistiche dei palazzi, degustazioni e sapori che richiamano i secoli passati, l’aperitivo in dimore antiche e il pernottamento in suggestive residenze d’epoca.

Tra le brochure e la possibilità di avere specifiche consulenze dalle guide turistiche presenti, spiccano le quattro mappe degli altrettanti percorsi turistici pedonali “colorati” tra le strade del nostro centro storico, il più grande d’Europa, (http://www.visitgenoa.it/tour-alla-scoperta-del-centro-storico) tracciati su cartelli, pannelli direzionali con QR code e pavimentazione ed un totem interattivo digitale tramite il quale è possibile ottenere informazioni, suggerimenti, idee, personalizzazioni e autonomamente richiedere il “Genova City Pass 72 Ore“, speciale card turistica virtuale disponibile in tre versioni contenenti offerte museali e di mobilità cittadina oltre a proprie specificità: Culture & Heritage (musei e cultura), Edutainment (contenitori interattivi per imparare divertendosi) e Be Active (mare, forti e parchi) – con la quale sarà possibile scoprire a prezzo scontato le principali bellezze della città.