Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rimessa filobus a Quarto, in municipio si discute mozione “contro”: residenti pronti al presidio

L'iniziativa lanciata dal comitato dei residenti che si batte per fermare l'opera

Genova. Un presidio pacifico, ma determinato, fuori dalla sede del Municipio IX durante la seduta del consiglio, per far sentire, ancora una volta, il no dei residenti in occasione della discussione e votazione di una mozione “contro” il progetto di Tursi.

L’appuntamento è per giovedì, alle ore 21: a lanciare l’iniziativa il Comitato dei cittadini residenti in zona via delle Campanule che durante la riunione pubblica di domenica scorsa, a cui hanno partecipato circa 60 persone, hanno iniziato a mettere a punto la strategia comune per continuare la propria battaglia.

La mozione che sarà discussa è stata promossa dalle opposizioni ma l’esito non è scontato: potrebbe, infatti, ricevere il voto favorevole di alcuni membri della maggioranza, che in questi mesi si sono impegnati, davanti ai cittadini, di difendere l’area verde.

Oltre al presidio si sta valutando l’aspetto legale della situazione, con al vaglio alcune ipotesi legate ad eventuali ricorsi o richieste risarcitorie. Come è noto, infatti, da alcuni anni alcune associazioni riunite in una Ats che si occupa della manutenzione dell’area verde dei giardini “8 Marzo” hanno sostenuto speso importanti per garantire dignità ad un luogo abbandonato dalle istituzioni per tanti anni. Ma non solo: la stessa area nacque come compensazione urbanistica durante la costruzione del quartiere residenziale, aggiungendo al prezzo delle abitazioni una quota dedicata alla costruzione del parco.