Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Prima Categoria, il Città di Cogoleto gioisce per la prima vittoria: 1-0 al Pra’ FC risultati foto

Decisiva la rete realizzata da Lo Giodice al 9° minuto del secondo tempo

Cogoleto. Ultima domenica di calcio, prima della sosta di un mese che verrà ufficializzata domani. Tra i pochi incontri che non sono stati fermati dal Covid c’è quello di Cogoleto, dove si affrontano le due squadre del girone C che sono ancora a secco di punti. I padroni di casa hanno giocato e perso le prime due partite di campionato; i gialloneri le prime tre.

Il Città di Cogoleto allenato da Francesco Travi scende in campo con Massimiliano Lucchetti, Davide Asioli, Umberto Lupia, Nicolò Fazio, Simone Sanna, Fabio Dibennardo, Gianluca Grezzi (cap.), Alessio Canton, Antonio Lo Giodice, Cristiano Grandoni, Davide Revello.

A disposizione ci sono Cristian Damele, Lorenzo Puddu, Davide Migliaccio, Paolo Maragliano, Andrea Camogli, Francesco Pettirossi, Francesco Travi.

Il Pra’ FC di mister Tony Odescalchi si presenta con Francesco Launi, Nicola Durante, Mario Sansone, Umberto Biello, Christian Di Luca (cap.), Francesco Ruberto, Sabeur Rejaibi, James Flori, Matteo Barraco, Andrea Gualdi, Alessio Pavone.

In panchina Marco Angeloni, Alessio Caltabiano, Stefano Podda, Manuel Charles, Daniele Bencivenga, Mohamed Arrache, Samuele Larosa, Chavez Fedri.

Arbitra Pietro Francesco Donati della sezione di Chiavari.

Si comincia alle 10,32. Cogoleto in campo col 4-3-2-1 con Lucchetti in porta; retroguardia da destra a sinistra con Asioli, Dibennardo, Sanna, Lupia; a centrocampo Grandoni, Revello, Fazio;  mezzeali Canton, Grezzi; Lo Giodice punta.

Ospiti schierati col 4-3-3 con Launi tra i pali; in difesa da destra Durante, Ruberto, Di Luca, Sansone; a centrocampo Rejaibi, Biello, Flori; attacco a tre con Barraco, Gualdi, Pavone.

Il Pra’ parte all’attacco e guadagna subito un calcio d’angolo. Lo batte Flori, Lupia di testa allontana.

I gialloneri puntano molto sul cambio gioco cercando di servire il velocissimo Pavone, giovane molto interessante, ex Praese. Gli si oppone Asioli, anch’egli ben dotato in fatto di velocità.

Al 7° conclusione da fuori area di Durante, la palla termina abbondantemente sopra la traversa.

All’8° doppio miracolo di Launi, che prima si oppone a Grezzi, ben servito da Grandoni, e poi, sulla ribattuta, respinge il tiro a botta sicura di Lo Giodice.

Al 9° palla da Revello a Lupia, discesa sulla fascia, cross in area, Grezzi prova la conclusione che viene respinta in due tempi col pugno da Launi.

All’11° ancora l’intraprendente Grezzi prova da posizione defilata ma non impensierisce il portiere. Poco più tardi il numero 7 locale va al tiro dal limite: la palla sorvola la traversa.

Al 19° Pra’ vicino al vantaggio: conclusione a botta sicura di Barraco, sulla linea bianca Lupia respinge.

Al 20° azione travolgente di Pavone, palla in mezzo dove Rejaibi calcia di prima intenzione: è ancora Lupia, nell’area piccola, a sostituirsi a Lucchetti sventando l’occasione.

Al 22° prodezza balistica di Grezzi che stoppa una palla spiovente in maniera perfetta e la mette in mezzo, Lo Giodice prova la rovesciata ma non gli riesce.

Al 24° sponda di Lo Giodice per Revello, il cui piattone termina di un soffio alla destra della porta difesa da Launi. Partita vivace, con frequenti capovolgimenti di fronte, giocata a buon ritmo.

Il Pra’ gioca bene sulla fascia sinistra: al 31° ottima sovrapposizione di Flori su Pavone, palla in mezzo, deviata in angolo.

Al 35° primo cambio, tra i locali: il giovane Maragliano prende il posto di Dibennardo, infortunato.

Al 45° fallo commesso da Maragliano; punizione da posizione laterale, palla tesa, respinge la barriera. Si va al riposo sul risultato di 0 a 0.

Alle 11,30 inizia il secondo tempo. Al 2° ammonito Flori per gioco scorretto nei confronti di Canton.

All’8° punizione da posizione laterale di Grezzi, respinta in corner. Dalla bandierina va a battere Lupia col mancino, colpo di testa di Grezzi: alto sulla traversa. Nel nuovo modulo proposto da mister Travi, il capitano del Cogoleto è più spesso nel vivo del gioco e tocca molti più palloni.

Al 9° Città di Cogoleto in vantaggio: imbucata di Revello, Lo Giodice supera l’incerto difensore avversario, si presenta a tu per tu col portiere da posizione piuttosto defilata e lo infila alla sua destra. 1 a 0.

Odescalchi, al 12°, manda in campo Arrache al posto di Barraco.

Al 17° ci prova Gualdi, ma spara altissimo. Poco dopo Grezzi allontana la palla davanti all’arbitro, ingenuità che gli costa l’ammonizione.

Al 19° cartellino giallo a Gualdi, che trattiene vistosamente Grandoni.

Al 20° il Città di Cogoleto reclama per un fallo di mano in area di rigore: l’arbitro non se ne avvede e lascia correre.

Al 22°nell’attacco delle piovre Pavone lascia il posto a Fedri.

Al 23° buona intesa tra Canton e Grezzi, l’azione sembra sfumare ma irrompe Asioli che va al tiro, ribattuto da Di Luca.

Al 24° lancio perfetto di Grandoni per Grezzi, imbucata per Canton che viene preceduto di un soffio.

Al 27° Biello trattiene Canton e protesta dopo il fischio arbitrale: ammonito.

Arrache accusa uno stiramento muscolare; al suo posto entra Charles. Fase di gioco con frequenti interruzioni.

Al 32° tiro di Fedri dalla distanza, alto. Qualche battibecco tra le due panchine.

Al 33° Cogoleto vicino al raddoppio: straordinaria palla di Grandoni per Grezzi, conclusione respinta, Lo Giodice calcia a porta sguarnita, fuori di un soffio.

In campo Caltabiano al posto di Durante. Al 35° ammonito Fazio per fallo tattico, per aver fermato una ripartenza.

Nel Cogoleto Migliaccio prende il posto di Fazio.

Al 36° calcio da fermo da lunga distanza, Fedri manda altissimo. Il Cogoleto prova a colpire in ripartenza con Grezzi, il Pra’ si salva in angolo. Lupia lo calcia in mezzo, nessuno ci arriva e la difesa ospite allontana.

Al 37° miracolo di Lucchetti che con i piedi si oppone a Gualdi che, sorprendendo la difesa locale, si era trovato di fronte al portiere.

Al 48° Lo Giodice, con un pallonetto, sfiora il raddoppio. Dopo quattro minuti di recupero arriva il triplice fischio. Città di Cogoleto batte Pra’ FC 1 a 0. Successo frutto di un buon secondo tempo per i padroni di casa, bravi a capitalizzare le occasioni create trovando il gol ad inizio ripresa.

Il Città di Cogoleto, dopo due sconfitte in Coppa Liguria ed altrettante in campionato, può finalmente esultare per il primo successo stagionale. Il Pra’ FC resta solitario sul fondo della classifica; le occasioni di riscatto sono rimandate a fine novembre, quando ci si augura di poter tornare a giocare.