Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Prima C: solo tre partite nell’ultimo turno prima dello stop forzato risultati

Fra chi vorrebbe continuare e chi plaude l’iniziativa del Governo, vincono Cogoleto, Apparizione e Pro Pontedecimo

Futuro incerto e presente che lascia tanti punti interrogativi anche in nel Girone C di Prima categoria, dove sono state tre le gare disputate. Il Cogoleto si aggiudica il derby contro il Pra’ grazie ad un gol di Lo Giodice al 10° della ripresa andando finalmente a smuovere una situazione di classifica che vedeva i giallorossoazzurri fermi al palo. 

Partita divertente ed imprevedibile fra Prato ed Apparizione invece. Dopo un avvio in sordina da parte di entrambe le compagini, al 24° Zanardi sblocca la gara e porta in vantaggio gli ospiti. Sei minuti dopo pareggio di Pastorino, ma ancora Zanardi allo scadere di frazione rimette davanti i suoi. La gara sembra chiudersi subito al rientro dopo l’intervallo quando Faraò trova lo spiraglio per allungare ed al 47° siamo sull’1-3. Tuttavia i rossoneri sono vivi e Dellagiovanna accorcia le distanze pochi minuti dopo. L’Apparizione è brava a non disunirsi, tiene il campo e ancora Faraò al 60° cala il poker. A questo punto il Prato si scompone per cercare la rete e Bojang timbra il cartellino con il quinto gol. Punteggio fin troppo severo per i locali che riescono tuttavia ad accorciare all’85° con Valenzona.

Apparizione e Campese sono tra le fortunate che sono sempre scese in campo, ma per i valligiani il quarto turno non è affatto positivo perché con la Pro Pontedecimo arriva un ko che brucia anche visto il vantaggio lampo di Criscuolo che dopo appena un minuto firma l’1-0. Granata che trovano il pareggio solo ad a inizio ripresa con Raschellà e completano l’opera al 57° con Poire che consegna la seconda vittoria alla Pro Pontedecimo.