Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Premio Ipazia all’Eccellenza al Femminile a Zehra Dogan, Ilaria Capua e Carmen Lasorella

Il saluto di Elena Bonetti, Ministra per le Pari Opportunità e per la Famiglia, aprirà oggi la XVI edizione del Festival

Genova. Il saluto di Elena Bonetti, Ministra per le Pari Opportunità e per la Famiglia, apre ufficialmente – oggi, venerdì 16 ottobre (ore 17) – la XVI edizione del Festival dell’Eccellenza al Femminile, illustrata al pubblico del Teatro Ivo Chiesa (ex Della Corte) dalla direttrice artistica Consuelo Barilari che dà il via alle premiazioni delle Eccellenze al Femminile 2020 chiamando sul palco i comitati dei Premi Ipazia dedicati alla drammaturgia e alle performing arts.

È la critica teatrale Silvana Zanovello a consegnare (ore 17.15) il Premio Ipazia Nuova Drammaturgia (VIII edizione, dedicata al tema “Il Corpo e l’inviolabilità) a Elisabetta Mauti, per l’opera “Il posto che ho scelto“, viaggio onirico in una terra di confine, dalle trincee del presente alla spaventosa macelleria della guerra di Crimea. A Ilaria Capua (in diretta video dagli Stati Uniti, ore 17.30) va il Premio Ipazia all’Eccellenza al Femminile Nazionale. A presentare la premiata e consegnarle virtualmente il premio è la scienziata Adriana Albini (Docente Patologia Generale, Dir. Scientifico Fondazione MultiMedica Onlus). A Carmen Lasorella va il Premio Lady Truck Raimondo Sirotti Imprese Eccellenti al Femminile (ore 18.00). Consegna il premio – un prezioso dipinto del maestro ligure a cui è intitolato il riconoscimento – la giornalista RAI Eliana Miraglia. Interventi dei giornalistiStefano Bigazzi e Bettina Bush.

Zehra Dogan, artista e attivista curda, riceve il Premio Ipazia all’Eccellenza al Femminile Internazionale (ore 18.30). Ad introdurla, dopo un video di presentazione, è Elettra Stamboulis (curatrice della mostra di Zehra Dogan Avremo anche giorni migliori), accompagnata dagli interventi di Alessandra Gagliano Candela (Accademia Ligustica di Belle Arti), Linda Kaiser (critico d’Arte, Artribune), Francesca Serrati (Dir. Musei Arte Contemporanea Villa Croce e Arte Moderna GAM). La consegna del premio – sottolineata dall’intervento musicale del Coro 4 Canti diretto dal Maestro Gianni Martini è affidata a Maria Grazia Daniele (A.N.P.I. Chiavari).  Altri interventi previsti, Arianna Cesarone (Commissione femminile nazionale A.N.P.I.), Stella Acerno (Amnesty International), Maria Luisa Villa (giornalista GIULIA). In chiusura è la stessa Dogan a consegnare il Premio Ipazia Performing Arts a Elena Rosa, vincitrice di questa prima edizione con il progetto “Gaie Sopravvivenze”. IntervengonoAlessandra Gagliano Candela, Linda Kaiser e Chico Schoen (gallerista).