Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Salvini è un rischio contagio, non venga fatto entrare al Nautico”. M5s scrive al prefetto

Secondo il pentastellato "è a rischio la salute pubblica"

Genova. Movimento 5 Stelle all’attacco sulla presenza odierna di Matteo Salvini al Salone Nautico di Genova, dopo che da Terracina arriva la notizia di un possibile focolaio nato proprio durante un comizio del leader della Lega.

“Matteo Salvini non demorde e anche oggi sarà alla Fiera di Genova: dopo la scellerata decisione di confermare la cena dei 1500 dello scorso 23 febbraio proprio alla Fiera, cui appena mezz’ora dopo è seguita l’ordinanza della Regione di chiudere tutto, nonostante da Terracina arrivino notizie drammatiche, oggi non annuncia un passo indietro ed è infatti atteso al Salone Nautico – scrive in una nota stampa Luca Pirondini, capogruppo in consiglio comunale per i pentastellati – Peccato che a Terracina, 14 giorni fa, il leader del Carroccio fosse presente per una manifestazione elettorale: nella località pontina è stato registrato un boom di contagi, per il quale si è iniziato a parlare apertamente di lockdown. Il temuto maxi cluster è stato individuato proprio nel ristorante che ha ospitato lui e il suo entourage“, dichiara Pirondini.

Ma oltre alla protesta, arrivano anche gli atti ufficiali: “In merito abbiamo già scritto al Prefetto: è a rischio la salute pubblica. Salvini se ne torni subito a casa. Non venga fatto entrare al Salone Nautico e non venga a Genova”, conclude.