Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallanuoto, Serie A2 maschile: ipotesi quattro gironi territoriali

La stagione regolare si svilupperebbe in dieci giornate e si giocherebbe ogni due settimane

Lavagna. Riunione di aggiornamento con le società iscritte al campionato di pallanuoto maschile di Serie A2 dopo la call conference della scorsa settimana. Approfondite molteplici formule con l’obiettivo di svolgere regolarmente la stagione limitando al massimo la possibilità di contagio del coronavirus.

In collegamento il presidente Paolo Barelli, il consigliere federale Giuseppe Marotta, il presidente della commissione medico-scientifica Marco Bonifazi, il commissario tecnico della nazionale Alessandro Campagna e i rappresentanti delle squadre. La formula che ha riscontrato maggiore convergenza svilupperebbe la stagione regolare attraverso la suddivisione iniziale in quattro gironi composti da sei squadre ciascuno con criteri di vicinanza territoriale per evitare lunghi viaggi: quindi gironi di Nord-Est, Nord-Ovest, Centro e Sud. Successivamente playoff promozione e playout salvezza con modalità (dai quarti di finale o dalle semifinali) e serie (andata e ritorno o al meglio delle due partite su tre) da definire. La stagione regolare si svilupperebbe in dieci giornate (andata e ritorno) e si giocherebbe ogni due settimane con inizio a dicembre o a gennaio.

Come convenuto in occasione del campionato di Serie A1, questa formula lascerebbe aperte delle finestre per recuperare eventuali partite da rimandare a causa dell’insorgere di casi di coronavirus sulla base di condizioni e norme di salvaguardia da condividere, così come misure di carattere sanitario ed un rigido protocollo di condotta e di controlli.

Nei prossimi giorni saranno effettuati ulteriori approfondimenti e verificate le condizioni per ufficializzare la formula del campionato.