Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nuovo progetto a Pegli: ecco il basket in carrozzina

L'obiettivo è disputare il campionato di Serie B nella stagione sportiva 2021/2022

Genova. Il Basket Pegli apre una nuova sezione dedicata al basket in carrozzina. È la novità della stagione 2020/2021. L’obiettivo, indicato dalla presidente Antonella Traversa e da coach John Amasio, è ricostruire il gruppo e puntare alla partecipazione nel campionato di Serie B nella stagione 2021/2022. Gli allenamenti si svolgono tutti i lunedì sera nel PalaSharkers di via Cialli a Pegli.

“È un sogno nel cassetto tanto è vero che il PalaSharkers venne inaugurato nel 2009 con una partita di basket in carrozzina – afferma la presidente Antonella Traversa -. Il destino mi ha fatto incontrare John Amasio: insieme ne abbiamo parlato e abbiamo messo le basi per costruire un nuovo progetto”. 

Il settore femminile, in dieci anni, è cresciuto gradualmente con il raggiungimento dei vertici nazionali giovanili. “La stagione 2020/2021 sarà di transizione: rispetto all’attività femminile, ci metteremo meno tempo a sviluppare la parte agonistica perché la base c’è già. Puntiamo ad allenamenti e, Covid-19 permettendo, tornei”. 

Per il tecnico-giocatore John Amasio “sarebbe stato il secondo anno senza una squadra competitiva e senza spazi palestra. Antonella ha apprezzato la nostra storia e i nostri obiettivi, ci ha indicato nel Palasharkers la nostra nuova casa. Ho condiviso questa nuova strada con il rappresentante territoriale della Fipic e con lo spogliatoio. Tutti quanti d’accordo, abbiamo iniziato questo nuovo percorso con entusiasmo e speriamo di aver presto il campionato di Serie B su Genova”. 

Claudio Puppo, delegato regionale della Fipic, ripercorre la storia: “I ragazzi dell’unica squadra ancora presente sul territorio ligure, nata nel 1996 dalla volontà di Nucci Novi Ceppellini, ha vissuto un momento difficile: mi hanno chiesto aiuto nella transizione da vecchia a nuova società. La presidente del Basket Pegli ha accolto la squadra a braccia aperte. I ragazzi sono felici di aver trovato anche un buon parquet. Sono rientrati anche ex atleti e penso che nella stagione 2021/2022 si possa tornare a giocare in Serie B. Il basket in carrozzina, sinonimo di sport di squadra importante per la nostra Liguria, possa ritornare a incarnare a pieno questi valori”.