Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mettiamoci in gioco contro la decisione di tenere aperte sale scommesse e Bingo

Quale filosofia sottende questa decisione? Le sale da gioco sono forse da considerarsi come servizi essenziali?

Genova. Il coordinamento Mettiamoci in gioco tuona contro la decisione della Regione Liguria di mantenere aperte le sale giochi, le sale scommesse e le sale Bingo contenuta nell’ultima ordinanza regionale.

In una nota i portavoce Chiara Volpato e Domenico Chionetti riprendono le dichiarazioni del ministro della Salute Roberto Speranza intervenuto sul canale La7: “La situazione è molto seria evitate di uscire di casa. Dobbiamo prestare la massima attenzione per ridurre le occasioni di contagio e noi dobbiamo dimostrare il massimo della responsabilità per garantire sicurezza per noi e per gli altri”.

“Quale filosofia sottende questa decisione? – chiedono – le sale da gioco sono forse da considerarsi come servizi essenziali? Le sale da gioco indipendentemente dal Covid creano o no un danno alla salute? Queste sono le domande che rivolgiamo al ministro alla Salute e al presidente della Regione Liguria che dovrebbero essere molto attenti alla drammatica dipendenza che crea il gioco d’azzardo”.