Quantcast
Cavalloni

Mareggiata, onde oltre la diga della darsena e al Nautico si rinforzano gli ormeggi

Il vento ha rovesciato piante e cartelloni. Intanto il traffico portuale e aeroportuale sono regolari

Generica

Genova. Un forte vento da sud, con raffiche al momento intorno ai 79-80 km/h, sta sferzando Genova e, con essa, l’area della Fiera dove si sta svolgendo il Salone Nautico. Pianti di vasi e cartelloni abbattuti e ampie pozzanghere che costringono i visitatori a qualche gimkana sono, al momento, i disagi per gli utenti.

La manifestazione non è stata sospesa anche se in tarda mattinata si erano rincorse, tra gli stand, voci di una possibile chiusura anticipata alle 15. Peraltro, dopo l’affluenza assai scarsa di ieri, prima giornata di salone, oggi il pubblico era quasi quello delle grandi occasioni.

Qualche problema in più lo stanno registrando i marchi che si trovano con le imbarcazioni esposte in mare più vicini alla diga esterna. Le onde, infatti, hanno iniziato a superarla con schizzi anche all’interno della darsena.

Alcuni operatori hanno deciso di rinforzare gli ormeggi dei natanti. Altri di smontare gli stand più esposti al vento. Non si esclude ancora una chiusura anticipata, questa sera, per consentire di mettere in sicurezza in salone in vista della notte di allerta (arancione, su Genova).

Al momento non è stato sospeso il traffico portuale, dicono dalla guardia costiera, ma i terminal hanno sospeso le operazioni di carico e scarico container. All’aeroporto di Genova – almeno fino alle 16 – non ci sono stati voli cancellati o in ritardo.

leggi anche
Generica
Maltempo
Mareggiata a Rapallo, le onde lambiscono le case: il sindaco chiede altri sacchi di sabbia
Generica
Il caso
Allerta e Nautico, Toti: “Al salone splende il sole, alla faccia di chi ama le polemiche”
Salone Nautico 2020
Successo
Salone Nautico di Genova, tutto esaurito per il secondo giorno consecutivo