Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lutto nella politica, è morto il sindaco di Masone Enrico Piccardo: aveva 76 anni

Soffriva da tempo per una malattia ma non aveva mai smesso di lottare per la Valle stura e l'entroterra

Più informazioni su

Masone. Era uno degli amministratori più sanguigni e veraci della nostra regione, la realtà della Valle Stura e della sua Masone gli stavano a cuore in maniera prioritaria, sempre, persino negli ultimi tempi quando la malattia che lo aveva colpito aveva iniziato a peggiorare.

Enrico Piccardo, sindaco di Masone ed ex consigliere di Città Metropolitana, è morto oggi all’ospedale di Ovada. Aveva 76 anni. Rieletto primo cittadino lo scorso anno, era membro del consiglio di amministrazione del GAL genovese, e in rappresentanza di Anci, e aveva contribuito alla sua rinascita.

Anci è una delle realtà che in queste ore hanno espresso cordoglio e vicinanza alla comunità di Masone e alla famiglia di Piccardo. “La malattia non gli ha mai tolto il sorriso e non ha mai fatto venir meno l’impegno per la sua e per tutte le comunità locali liguri – si legge nella nota – Enrico è stato sempre in prima linea per veder riconosciuti i diritti dei Comuni di piccole dimensioni, spesso dimenticati dalla politica nazionale”.

Generica

Anche tanti altri politici, partiti ma anche semplici cittadini in queste ore stanno diramando messaggi di profonda tristezza per la scomparsa.

Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti scrive sui social: “Oggi la Liguria perde un ottimo sindaco e un grande ligure. Addio a Enrico Piccardo e grazie per la dedizione e l’impegno costante per Masone e per i suoi cittadini, per l’entusiasmo e il coraggio con cui ha affrontato ogni sfida, fino alla fine”.

“La Valle Stura e la Liguria tutta perdono un uomo amato da tutti, che si è sempre distinto per onestà, generosità, abnegazione e disponibilità al dialogo nell’interesse dei cittadini e delle istituzioni. Sempre in prima linea per aiutare chiunque avesse bisogno, Piccardo è certamente stato un esempio che non dimenticheremo”. Così, i consiglieri dei Gruppi M5S Genova e Liguria.

“Addio a Enrico Piccardo, sindaco di Masone ed ex consigliere della Città Metropolitana di Genova, che si è spento ieri a 76 anni. Enrico era un amministratore locale che viveva in prima persona il suo mandato, un punto di riferimento per il territorio e un vero combattente. Un politico appassionato, sempre dalla parte dei cittadini”, dicono dal gruppo del Pd in Regione Liguria.

Il presidente del consiglio regionale Gianmarco Medusei esprime il cordoglio di tutta l’assemblea legislativa. “Enrico Piccardo è sempre stato un interprete fedele e appassionato delle esigenze del proprio territorio, un amministratore attento, capace e, nonostante la malattia, fino all’ultimo giorno non si è risparmiato per garantire continuità al proprio mandato. Oggi tutta la politica ligure e i cittadini di Masone hanno perduto un solido punto di riferimento”.

Anche il sindaco e presidente della città Metropolitana di Genova Marco Bucci ha lasciato un messaggio di cordoglio. “Enrico Piccardo in questi anni, con il suo lavoro, ha dimostrato grande amore per il suo territorio e per i suoi abitanti. Il suo impegno è stato sempre apprezzato anche in Anc Liguria come coordinatore della Consulta Piccoli Comuni. A tutta la sua famiglia le più sentite condoglianze”.