Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lo slalom “Mignanego-Giovi” ha già acceso i motori

La più longeva gara nazionale tra i “birilli” sarà articolata su due giornate

Più informazioni su

Busalla. Ultimi giorni per iscriversi allo slalom “Mignanego-Giovi”, in programma il 17 e 18 ottobre prossimi con l’organizzazione della Scuderia Valpolcevera e la collaborazione del Comune e della Pro Loco di Busalla e del Comune di Mignanego: il termine ultimo per inviare le adesioni all'”Università del Birillo” scadrà, infatti, martedì 13 ottobre.

Giunta alla trentottesima edizione e valida per l’assegnazione del 3° trofeo “Bruno Polini”, la più longeva gara nazionale tra i “birilli” sarà articolata su due giornate, la prima delle quali, sabato 17, prevede, dalle ore 16 alle 19, in Piazza Colombo, a Busalla, le operazioni di accredito e controllo dei documenti. Domenica, dopo un supplemento di operazioni preliminari al Passo dei Giovi dalle ore 7 alle 8, la gara entrerà nel vivo alle ore 10 con la salita di ricognizione a cui faranno seguito – rispettivamente alle ore ore 11:45, 13:45 e 15:45 – le tre manche su cui è articolata la sfida. La premiazione finale è prevista alle 17:30 al Passo dei Giovi.

Il tratto di strada interessato resterà chiuso al traffico dalle ore 8:30 alle 17:30. Poiché, nel rispetto delle norme anti-Covid, sul percorso non sarà ammesso il pubblico, gli organizzatori utilizzeranno le loro piattaforme social (Facebook e Youtube) per far vivere in diretta tutte le fasi della gara ai numerosissimi appassionati. L’organizzazione dello slalom si è avvalsa dell’importante supporto di GruppoGE, Tarox, OMP, Viscol, SpazioGenova e Grondona.
Lo scorso anno, successo finale di Pasquale Bentivoglio (Tatuus Kawasaki) su Andrea Grammatico (Radical SR4).

Nella foto: Pasquale Bentivoglio (Tatuus Kawasaki)