Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

L’Asp Brignole cede l’Rsa di Coronata, l’Usb: “Ennesima svendita del patrimonio pubblico”

Più informazioni su

Genova. Il 12 ottobre sul sito dell’azienda pubblica di servizi alla persona E. Brignole è stato pubblicato il “Bando per la cessione di ramo d’azienda avente ad oggetto il complesso di beni per l’esercizio della RSA , residenza Sanitaria assistenziale , di Coronata”.

“L’ASP Brignole, con l’evidente e chiaro avvallo del Comune di Genova, prosegue dunque nel depauperamento del suo patrimonio inziato anni fa e culminato nel 2014 con il passaggio alla coop KCS caregiver di tutto il personale delle Rsa di Coronata, Castelletto e Rivarolo – denunci il sindacato Usb – un’esternalizzazione che come sempre ha nuociuto a lavoratori ed utenti che hanno visto peggiorare sensibilmente le condizioni di lavoro e la qualità dei servizi erogati”.

“Ora si prosegue su quella strada con un operazione che ci preoccupa fortemente per le possibili ricadute sul personale e sul futuro delle struttura di Coronata e delle altre residenze dell’ASP Brignole” prosegue il sindacato.

“Ancor più grave che tale operazione avvenga in questo drammatico momento in cui l’emergenza sanitaria in atto impone di seguire la strada della difesa e del rilancio del pubblico nella gestione delle strutture sanitarie” dice ancora l’Usb ce chiederà “un incontro urgentissimo all’assessore Piciocchi e si prepara alla mobilitazione contro questa ennesima svendita del patrimonio pubblico .