Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Figc apre agli allenamenti individuali

Lo speciale del Ct Vaniglia

Più informazioni su

La Figc tenuto conto delle disposizioni contenute nel DPCM del 18 ottobre in ordine allo svolgimento delle attività e competizioni sportivo dilettantistiche, compreso quelle relative all’attività giovanile nel comunicare che sono sospese sino al 13/11 le competizioni organizzate dalle Lnd e dal SGS a livello provinciale (dalla terza categoria ai Piccoli Amici) ha reso ufficiali le risposte ai quesiti pervenuti al Dipartimento dello Sport.

Per maggior chiarezza nel merito si è finalmente avuto ragguagli a questa precisa domanda: “A quali attività sportive devono essere riferite le espressioni nella circolare del Ministero dell’Interno n. 15350/117(2)/1 del 27 ottobre 20, al seguente capoverso “Inoltre, sempre per tali attività sportive vengono sospese non solo le gare e le competizioni ludico-amatoriali, confermando quanto già disponeva il precedente d.P.C.M., ma altresì tutte le altre attività connesse, praticate a livello dilettantistico di base, le scuole e l’attività formativa di avviamento; sicché sono ricomprese nella generale sospensione anche le attività di allenamento svolte in forma individuale?”.

Ecco la risposta tanto attesa:
Le sospensioni sono da riferirsi esclusivamente alle attività ludico-amatoriali svolte al chiusoNei centri sportivi e circoli all’aperto è possibile svolgere attività motoria e di sport di base in forma individuale e nel rispetto del distanziamento e del divieto di assembramento.

Per quanto attiene gli sport di squadra e gli sport da contatto, nei medesimi luoghi all’aperto è possibile svolgere allenamenti in forma individuale, assimilabili alle attività sportiva di base o all’attività motoria in genere, sempre nel rispetto del distanziamento e delle altre misure di cautela, anche con la presenza di un istruttore/allenatore, e del divieto di assembramento.