Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Goliardicapolis, Andrea Di Somma: “Siamo in crescita, ma occorre migliorare sotto il profilo realizzativo” risultati

Il commento dell'allenatore blaugrana dopo la prima vittoria in campionato

Genova. Dopo due pareggi, la Goliardicapolis ha centrato il primo successo in campionato battendo 1-0 il Bogliasco. Grazie a questa vittoria i blaugrana si portano al quarto posto in classifica a quota 5 punti.

Andrea Di Somma, allenatore della squadra genovese, commenta: “La partita ci ha visto vincitori contro un agguerrito Bogliasco. Abbiamo fatto una discreta partita dal punto di vista del gioco e dell’energia. Siamo contenti di aver raccolto i primi tre punti di questo campionato“.

Il mister sottolinea gli aspetti sui quali la squadra deve crescere: “Abbiamo sbagliato molto, ci sono tante cose da migliorare sotto il profilo realizzativo, l’ho già detto più volte. È un problema che ormai abbiamo conclamato, su cui stiamo lavorando, ma non è una risoluzione che troveremo a brevissimo. Cercheremo comunque di volta in volta di migliorarlo. Oggi sono arrivati tre punti e siamo molto felici di questo. Ci godiamo il risultato, faremo tesoro degli errori che abbiamo commesso sotto porta, cercheremo di subire un po’ meno, perché qualcosa abbiamo concesso. Stiamo migliorando, siamo in crescita e spero già domenica di riconfermare quantomeno la prestazione, perché il risultato può anche essere casuale ma la prestazione no”.

Le note più positive – prosegue – sono l’ingresso in campo di diversi giovani, che hanno esordito e che hanno fatto molto bene. Qualche conferma da qualche anzianotto e stiamo aspettando ancora qualcheduno di quelli che dovrebbero darci quel qualcosa in più dal punto di vista dell’esperienza e della qualità, che progressivamente stanno arrivando”.

È un periodo molto particolare: ci si allena bene, però sempre con qualche interruzione. Purtroppo questo è un campionato che riserverà tante sorprese, perché lo stato di forma delle squadre sarà altalenante, per forza di cose. Recuperi, partite saltate… credo che sarà un campionato molto anomalo e sarà premiato chi riuscirà ad adattarsi il più velocemente possibile a questo nuovo copione da seguire” conclude Di Somma.