Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Fiorino, dopo la frana riapre la strada: si potrà passare solo in alcune “fasce protette”

Da lunedì scorso 122 residenti della frazione sulle alture di Voltri sono rimasti parzialmente isolati

Più informazioni su

Genova. Riapre parzialmente al traffico via Fiorino, la strada sulle alture di Voltri chiusa da lunedì 26 ottobre per la caduta di alcuni massi sulla carreggiata con 122 residenti rimasti isolati. A comunicarlo è il Comune di Genova.

La circolazione veicolare e pedonale, in entrambe le direzioni, sarà consentita nelle fasce orarie protette 12-13 e 17-19 e, da sabato 31 ottobre, anche tra le 7 e le 9.

A permettere la riapertura al traffico sono state la rimozione dei detriti dalla carreggiata e il buon esito delle verifiche sulle condizioni del costone da cui si erano staccati i detriti, svolte dalla ditta incaricata dei lavori di ispezione e della messa in sicurezza del versante, già iniziata con il disgaggio dei massi in pericolo di caduta.

Il movimento franoso, causato dal maltempo, aveva isolato i 122 residenti in località Fiorino. A seguito dello smottamento il Comune, insieme a polizia locale e protezione civile, aveva individuato un bypass per consentire il ritorno a casa dei residenti, predisposto un servizio navetta e messo a disposizione alcuni volontari per l’accompagnamento delle persone nel tratto finale del bypass, percorribile solo a piedi.

“Ringrazio i volontari della Protezione Civile – spiega il consigliere delegato alla protezione civile Sergio Gambino – per il sostegno garantito alle persone che ne avevano bisogno. La riapertura al traffico di via Fiorino, in fasce orarie protette, permetterà di conciliare i lavori di ripristino della strada con le esigenze di spostamento dei residenti”.