Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Dal 1° novembre nuovo orario per Acquario di Genova e Galata Museo del Mare

Restano attive le promozioni speciali per i genovesi: ogni giovedì ingresso a 9 euro per aduli e 5 euro per bambini

Genova. Il 1° novembre entra in vigore un nuovo orario per l’Acquario di Genova e il Galata Museo del Mare.

L’Acquario sarà aperto da lunedì a venerdì dalle ore 10:00 alle 17:00 (ultimo ingresso ore 15:00); sabato domenica e festivi dalle ore 9:00 alle 18:00 (ultimo ingresso ore 16:00).

Il Galata Museo del Mare sarà aperto da martedì a venerdì dalle ore 10:00 alle 17:00 (ultimo ingresso ore 16:00); sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle 18:00 (ultimo ingresso ore 17:00). Lunedì chiuso.

Per i visitatori di entrambe le strutture, sono disponibili anche nel mese di novembre diverse promozioni.

Per coloro che sono interessati a unire la visita all’Acquario di Genova a quella del Galata Museo del Mare, ogni acquisto di 1 biglietto Adulto GalatAcquario a tariffa intera comprenderà 2 biglietti ragazzi (4-12 anni) in omaggio. La promozione è valida fino al 30 novembre 2020, sia in cassa che online sul sito www.acquariodigenova.it

Tutti i mercoledì, per l’intera giornata, visitare l’Acquario di Genova per i residenti di Genova e provincia – adulti e ragazzi – costa la metà. Il biglietto è acquistabile esclusivamente in cassa presentando il documento di identità che attesti la residenza a Genova o provincia di Genova.

Al Galata Museo del Mare i residenti di Genova e provincia possono visitare il museo ogni giovedì alla tariffa speciale di 9,00 € per gli adulti e 5,00€ per ragazzi fino ai 12 anni.

Si ricorda che i visitatori di entrambe le strutture, dopo essersi sottoposti al controllo della temperatura corporea all’ingresso, si dovranno attenere al Regolamento di visita Covid-19; che prevede, tra le altre cose, l’obbligo di indossare la mascherina durante la permanenza all’interno della struttura e di rispettare la distanza di sicurezza tra diversi gruppi famigliari, consultabile qui e qui.