Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Corso Italia, auto e moto potranno passare sulle piste ciclabili (ma solo fino a martedì)

Traffico in tilt per il Salone Nautico, il sindaco Bucci corre ai ripari e vara un'ordinanza apposita

Genova. Auto e moto potranno transitare sulle piste ciclabili in corso Italia, ma solo fino a martedì 6 ottobre compreso. Lo prevede un’ordinanza straordinaria che il sindaco Marco Bucci ha firmato allo scopo di alleggerire il traffico nella zona del Salone Nautico dopo le lunghe code che si sono formate sul lungomare in questi primi due giorni.

“Abbiamo in mente un provvedimento che sarà licenziato oggi – ha spiegato il sindaco – e che riguarda la possibilità per le automobili di percorrere le piste ciclabili solo per sabato, domenica, lunedì e martedì in corso Italia, ovviamente mantenendo i 30 km/h. Sarà un percorso misto tra automobili, moto e bici. Questo per facilitare il flusso proprio nel punto dove c’è la fiera”.

Ieri, prima giornata del salone, erano divampate le polemiche perché la circolazione in zona Foce è andata completamente in tilt. Complici, secondo molti utenti della strada, le piste ciclabili in corso Italia che “rubano” una corsia al traffico privato. Grazie all’ordinanza temporanea sarà possibile passarci anche con altri veicoli fermo restando il limite di massa complessiva a pieno carico a 2m5 tonnellate, ma la deroga sarà valida solo in corso Italia.

“Ricordandomi le code che c’erano negli anni d’oro non c’è nemmeno paragone, ma questo non è un buon motivo per dire che bisogna accontentarsi – ha ammesso Bucci -. Abbiamo parlato con rappresentanti delle associazioni dei ciclisti, anche loro sono favorevoli. Da mercoledì mattina, però, si torna ad andare in bicicletta”.