Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, chiusa la biglietteria Amt di Palazzo Ducale: un impiegato positivo con febbre

È il figlio del sindaco di Bargagli, anche lui contagiato: "Sto bene, spero che tutti passino la quarantena come me"

Più informazioni su

Genova. Chiusa per coronavirus la biglietteria Amt all’interno di palazzo Ducale. La decisione è stata presa questa mattina per un caso sospetto, un impiegato che aveva accusato sintomi febbrili e che in seguito è risultato positivo al tampone.

Il dipendente in questione è uno dei figli di Sergio Casalini, sindaco di Bargagli. E dopo aver eseguito il test è emerso che anche il primo cittadino, è stato contagiato dal virus. “Al momento sto bene, non ho sintomi – spiega a Genova24 -. Ho fatto il tampone per mia scelta visto che ho avuto contatti con mio figlio e con mia nuora che sono risultati positivi. Mi auguro che tutti possano trascorrere la quarantena come me”.

Generica

Gli uffici del Comune di Bargagli sono stati subito chiusi e domani tutti i 13 dipendenti saranno sottoposti a tampone. Oltre a loro, per precauzione, faranno il test anche i 12 assessori e consiglieri. “Se saranno tutti negativi riprenderanno la loro attività normale lunedì – continua Casalini -. Spero di aver avuto contatti solo coi miei figli. Domani arriverà la Asl per farmi un ulteriore tampone”.

Generica

Nel cartello affisso da Amt si precisa che il point è “temporaneamente chiuso per intervento di sanificazione dei locali”. Al momento non sono noti i tempi per la riapertura.