Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, Antonio Ricci sta meglio: il papà di “Striscia” ricoverato ad Albenga

Si alimenta da solo e risponde ai messaggi, prosegue il decorso clinico

Più informazioni su

Genova. Sono in costante miglioramento le condizioni di Antonio Ricci, creatore del tg satirico di “Striscia la Notizia” e di molti altri celebri programmi televisivi, ricoverato presso l’ospedale Santa Maria di Misericordia di Albenga dopo essere risultato positivo al Coronavirus.

Un ricovero a titolo precauzionale, tuttavia il noto personaggio televisivo è stato sottoposto alle cure dello staff medico del nosocomio ingauno.

Il bollettino medico di questa mattina parla di un Antonio Ricci con un quadro clinico in progressivo miglioramento. E’ pienamente vigile e si alimenta da solo, seguito da medici e infermieri.

Ad ora, come da protocollo, la terapia indicata per Antonio Ricci è a base di antibiotici e anticoagulanti e sta rispondendo bene alla cura stabilita.

Anche questa mattina, secondo quanto appreso, è stato lui stesso a rassicurare sulle sue condizioni di salute. Già nella giornata di ieri, infatti, sono stati numerosissimi i messaggi ricevuti.

Resta ricoverato nell’ospedale di Albenga, nonostante ieri sia trapelata l’indiscrezione di un suo possibile trasferimento nel reparto di malattie infettive del San Martino di Genova.

I riscontri clinici dimostrano un buon decorso clinico e proseguono gli accertamenti medici programmatici per monitorare al meglio le sue condizioni.

Attualmente sono le 15 persone ricoverate per Covid all’ospedale di Albenga, di cui nessuna in terapia intensiva: tutti stabili e senza particolari complicazioni respiratorie.