Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coastal Rowing: oro e argento liguri per l’Italia tra gli Junior

Alice Ramella prima, Francesco Polleri secondo

Genova. Una medaglia d’oro e una d’argento per l’Italia nelle regate beach sprint dell’European Rowing Coastal Challenge di Marina di Castagneto Carducci.

Sulla spiaggia di Donoratico, in Toscana, la medaglia d’oro la conquista nel singolo Junior femminile Alice Ramella (Canottieri Santo Stefano al Mare), che vince entrambi i turni di qualificazione prima sulla Repubblica Ceca e poi sulla Slovenia, per andare a conquistare la vittoria nella finalissima a due contro la Svezia (bronzo per la Slovenia).

“Non vedevo l’ora di gareggiare, il beach sprint è divertente, diverso dal solito canottaggio e non conta solo la prestanza fisica. Sono andate bene tutte e tre le gare, ho avuto paura a un certo punto che il maltempo ci avrebbe impedito di proseguire le regate perché sapevo di poter fare risultato, poi alla fine è andata proprio come speravo – spiega Alice Ramella -. Devo ringraziare mio papà Andrea, che è anche il mio allenatore alla Santo Stefano, e mio cugino Federico Garibaldi, che dà sempre tanti consigli importanti”.

È argento invece nel singolo Junior maschile Francesco Polleri (Rowing Club Genovese), anch’egli vittorioso nei primi due turni di qualificazione ma che in finale, complice anche una sfortunata imbarcata presa in prossimità della discesa dalla barca a causa di una grossa onda, si è dovuto accontentare della seconda piazza alle spalle dell’Austria, che conquista anche la medaglia di bronzo.

Questo il commento di Francesco Polleri: “È un peccato abbia preso solo la medaglia d’argento, sono stato davanti per tutta la finale, poi proprio alla fine un testacoda a causa delle onde mi ha rallentato ed è andata così. Sono comunque contento di questo risultato, anche se poteva andare diversamente”.

Terminano l’Europeo fuori dalla lotta per le medaglie dopo due turni eliminatori invece il singolo Senior femminile di Teresa Zambon e il doppio Junior misto di Giacomo Pacorig e Lucia Mauri.

Domani mattina dalle ore 7,30 secondo round di gare, con il recupero delle regate beach sprint interrotte oggi a causa dell’ingrossarsi del mare. Per l’Italia altre due chance di medaglia grazie al doppio Senior misto di Sebastiano Panteca e Annalisa Cozzarini, che riprenderà la corsa al podio dalle semifinali e forte del primo tempo delle qualifiche, e al singolo Senior maschile di Federico Garibaldi, al momento secondo tempo di qualifica tra tutti gli sculler coastal e che riprenderà invece dai quarti di finale.