Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Carige chiude anche la filiale di Bargagli, la rivolta del sindaco: “Decisione incomprensibile”

Dal 23 novembre stop ai servizi, Casalini: "Grave privare di un servizio pubblico anche per chi passa qui le vacanze"

Più informazioni su

Bargagli. Anche il Comune di Bargagli, in alta Valbisagno alle spalle di Genova, si ribella alla chiusura della filiale di Banca Carige, l’unica presente in paese, prevista dal piano di maxi-tagli predisposto dai commissari. Il sindaco Sergio Casalini ha scritto una lettera all’istituto chiedendo di ripensarci. E non è l’unico che sta protestando in Liguria.

“Il venire meno del servizio prestato dalla suddetta filiale minaccia di arrecare un grave pregiudizio non solo alla cittadinanza di Bargagli, che oltretutto si compone per la stragrande maggioranza di persone di età avanzata, per le quali la presenza della banca ha sempre rappresentato una comodità ed una sicurezza di fondamentale importanza, ma anche a quelle migliaia di persone che ogni anno scelgono di trascorrere le vacanze natalizie o la stagione estiva in questo comune, o nelle immediate vicinanze, perché in grado di offrire loro tutti i servizi pubblici essenziali, tra cui, evidentemente, quelli erogati dalla Banca Carige”, scrive Casalini.

La filiale di Bargagli, ricorda il sindaco, funziona anche da “crocevia” tra quattro valli, Bisagno, Fontanabuona, Scrivia e Trebbia. “Davvero non si comprende come si possa anche solo pensare di privare di un servizio pubblico tanto essenziale un bacino di utenza così esteso – accusa Casalini -. E lo comprende ancora meno quando si constata che, di contro, da interventi simili siano state risparmiate realtà comunali, relativamente vicine, con un quinto degli abitanti di Bargagli”.

Richieste che difficilmente verranno ascoltate, così come quelle del sindaco di Pieve Ligure e di altri piccoli comuni che non avranno più una filiale sul territorio: il 23 novembre chiuderanno anche gli sportelli di Isola del Cantone, Montoggio, Cogorno e San Colombano Certenoli.

A Genova saranno tagliate sette filiali: le agenzie 9 (corso Sardegna, a Marassi), 12 (via Trento, ad Albaro), 32 (piazza Banchi), 43 (via Portoria 1, palazzo di Giustizia), 45 (via Fasciotti, Rivarolo), 59 (via Volta, Carignano), 80 (largo San Francesco Da Paola).