Chiarimento

Calcio, la Lega Nazionale Dilettanti precisa: la Seconda Categoria non si ferma

L'unico campionato in forse è quello di Terza Categoria

Akademy Albissola Vs Borgio Verezzi

Non si fa attendere la precisazione della Lega Nazionale Dilettanti, con riferimento al Dpcm del 18 ottobre, al fine di meglio sintetizzare alcuni aspetti e novità introdotti nello stesso.

Precisa quanto segue. Nell’articolo 1 comma 6 lettera e) è precisato che “sono consentiti soltanto gli eventi e le competizioni riguardanti gli sport individuali e di squadra riconosciuti di interesse nazionale o regionale“.

Per quanto di competenza regionale ricadono in questa specificazione le seguenti manifestazioni:
Campionato di Eccellenza;
Campionato di Promozione;
Campionato di Prima Categoria;
Campionato di Seconda Categoria;
Campionato Regionale Under 19 Gironi di Eccellenza;
Campionato Regionale Under 19 Gironi di Secondo Livello;
Campionato di Eccellenza femminile;
Campionato Regionale Under 19 femminile;
Campionato Calcio a Cinque Serie C maschile;
Campionato Calcio a Cinque Serie C femminile;
Campionato Calcio a Cinque Under 19 maschile;
Coppa Italia Eccellenza;
Coppa Italia Promozione;
Coppa Liguria di Prima Categoria;
Coppa Liguria di Seconda Categoria;
Coppa Italia Eccellenza femminile;
Coppa Liguria Under 19 femminile;
Coppa Italia Calcio a Cinque Serie C maschile;
Coppa Italia Calcio a Cinque Serie C femminile;
Qualificazioni Under 17 maschili;
Qualificazioni Under 16 maschili;
Qualificazioni Under 15 maschili;
Qualificazioni Under 14 maschili;
Campionato Under 17 femminile;
Campionato Under 15 femminile:
Campionato Under 17 Calcio a Cinque maschile;
Campionato Under 15 Calcio a Cinque maschile.

Per quel che concerne la Terza Categoria e la rispettiva Coppa regione, sono in corso a livello nazionale approfondimenti finalizzati all’identificazione della stessa tra quelle di interesse regionale o provinciale, nel qual caso sarebbe preclusa la ripresa delle competizioni.

Si conferma che gli allenamenti sono consentiti a porte chiuse nel rispetto dei protocolli emanati dalla Figc.

leggi anche
Busalla vs Cadimare
La decisione
Stop allo sport di base, prosegue quello di interesse nazionale o regionale