Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cà de Rissi, Superba e Torriglia: subito tre punti in rimonta risultati

Mercoledì si recupera, a Cogoleto, Masone - Sori rinviata per maltempo

Si torna in campo anche in Prima categoria, Girone B, che vive la sua prima giornata anche se Masone – Sori viene rinviata a causa del maltempo e si gioca mercoledì 7 ottobre alle ore 20,45 a Cogoleto.

Inizio perfetto per il Multedo che ottiene la massima resa con il minimo sforzo contro il Mignanego, grazie a Cilione che va a segno al 35° con la rete che si rivelerà decisiva.

Vittoria interna anche per il Cà de Rissi che si impone di misura sul Bargagli che si illude con il vantaggio di Spirio dopo una combinazione con De Moro e al 10° va sull’1-0. Al 26° una perla di Obino riapre i giochi. Gran botta dai 30 metri e nessuna speranza per Bernardini. Partita che resta in bilico per il resto del tempo con buoni spunti da entrambe le parti, ma la zampata decisiva è di Ballabene che pesca il jolly su punizione e beffa l’estremo difensore ospite.

Stesso punteggio, ma in trasferta per la Superba che a San Quirico si gode un Donati ispirato e autore di una doppietta (al 47° su punizione ed al 65°) con cui i nerobiancoverdi rimontano il gol di Da Ronch arrivato su un blitz direttamente da rinvio del portiere alla mezzora del primo tempo.

Va a vincere rimontando anche il Torriglia che con la Corniglianese inizia subito in salita a causa di un calcio di rigore di Ferraro. Al 60° Nittu pareggia e un altro calcio di rigore, ma stavolta per i valligiani, permette agli ospiti di ribaltare tutto e prendersi l’intero bottino.

Pareggio fra Olimpic 1971 e Cogornese con le reti che arrivano tutte nella prima metà di gara. Comito la butta dentro al 6°, ma sbaglia porta siglando l’autore te che consente agli ospiti di andare in vantaggio. Al 41° un calcio di rigore permette a Ruocco di impattare il match. Nel finale di gara emozioni per il palo colpito da Shahj e la grande occasione fallita da Mazzini che non arriva per un soffio sulla sfera in area.

Nessun vincitore anche a San Desiderio dove i gialloblù vanno in svantaggio contro gli ospiti del Cella che trovano, però il gol del momentaneo vantaggio con una punizione di Garaventa. La gara si trascina fino ai minuti di recupero quando la zampata di Veroni evita ai padroni di casa il primo ko stagionale. Finisce a reti inviolate Mura Angeli – Anpi Casassa.