Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ancora 2000 genovesi senza corrente elettrica, l’azienda: “Ripristino nella tarda serata”

Erano 20.000 la notte scorsa le famiglie liguri rimaste al buio, E-distribuzione sta operando anche con decine di gruppi elettrogeni

Più informazioni su

Genova. La forte ondata di maltempo, che durante la notte ha interessato il nord ovest, provocando l’esondazione di corsi d’acqua, frane, smottamenti e cadute di alberi, ha causato anche danni alle linee elettriche, sia aeree sia interrate, e l’allagamento di cabine di distribuzione di energia.

Alle ore 17, secondo quanto comunica una nota ufficiale di E-distribuzione, la situazione è la seguente:
· Provincia di Imperia: 4.800 clienti disalimentati;
· Provincia di Savona: 3.700 clienti disalimentati;
· Provincia di Genova: 2.000 clienti disalimentati.

Entro la tarda serata si prevede la normalizzazione del servizio elettrico nella quasi totalità dei territori coinvolti attraverso la rialimentazione di oltre 8.000 clienti liguri. I lavori proseguiranno ininterrottamente fino al pieno ripristino del servizio”.

La task force di E-Distribuzione, costituita da circa 200 persone, tra tecnici e operativi, e da circa 100 mezzi speciali, è al lavoro già dalla scorsa notte, attivata preventivamente in considerazione delle dichiarazioni di allerta emanate dalle Autorità competenti, con lo scopo di rialimentare i clienti senza energia nel più breve tempo possibile, attraverso manovre in telecomando, eseguite da remoto, e interventi sul posto. Sono stati già movimentati 180 gruppi elettrogeni.

“Tutte le azioni intraprese sono realizzate in costante coordinamento con le istituzioni locali, le Prefetture e la Protezione Civile, con le quali si stanno concordando gli interventi nelle aree di difficile accessibilità a causa degli allagamenti e della viabilità interrotta”, specificano da E-Distribuzione.

Info utili. Per la segnalazione dei guasti, è possibile contattare il numero verde 803.500, indicando il codice POD (nel formato IT001E…) della propria utenza riportato nella bolletta elettrica. Inoltre, è possibile ricevere informazioni anche sui canali social Facebook e sul sito web www.e-distribuzione.it dove, nella sezione “interruzione di corrente”, è a disposizione la “mappa delle disalimentazioni” che fornisce dati in tempo reale sullo stato della rete elettrica.