Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Surfista disperso tra le onde della mareggiata a Bogliasco”, ma era un falso allarme

Era solo una tavola trascinata dalla forza delle onde

Più informazioni su

ARTICOLO AGGIORNATO ALLE 13.35

Bogliasco. Fortunatamente era solo un falso allarme quello scattato nel primo pomeriggio a Bogliasco. I soccorsi si erano mobilitati per un surfista che si ipotizzava fosse partito per sfidare la mareggiata per poi trovarsi in difficoltà in mezzo alle onde. Questo era ciò che avevano comunicato i soccorritori secondo le prime frammentarie informazioni.

In realtà in mare era stata avvistata solo una tavola da surf, probabilmente trascinata via dal mare stesso, e così era scattato l’allarme. Per il salvataggio sono partiti via mare sia i vigili del fuoco sia la guardia costiera. In volo anche l’elicottero dei pompieri che, appena terminato un trasporto medico all’ospedale San Martino, aveva caricato i sommozzatori a bordo per tentare il salvataggio.

Dopo alcuni minuti di ricerche dall’aria e dal mare, la guardia costiera ha disposto il rientro di tutti i mezzi valutando che non ci fosse alcuna persona da salvare e l’allarme è rientrato.

Le condizioni del mare avrebbero reso comunque difficili i soccorsi. La pilotina dei vigili del fuoco ha avuto difficoltà a prendere il mare all’uscita del porto.