Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vince Genova riparte da uno statuto più snello e da una nuova organizzazione

Più informazioni su

Genova. L’associazione VinceGenova si é ripresentata ieri alla città con un nuovo statuto ed un nuovo comitato direttivo, presieduto da Luciano Grasso, davanti ad un folto pubblico e a Marco Bucci e Giovanni Toti.

L’obiettivo primario é coinvolgere i cittadini “purché motivati – spiega Luciano Grasso – ad impegnarsi in prima persona per collaborare a sviluppare progetti utili alla futura crescita della Città”.

L’esperienza della ricostruzione del Ponte Morandi ha insegnato che sinergia tra Regione e Comune, programmazione e capacità di lavorare in parallelo piuttosto che in sequenza sono fattori di successo. “Se sapremo riproporre questo modus operandi – continua Grasso – fra 5 anni i nostri giovani avranno una Genova totalmente rinnovata”.

Per realizzare concretamente questo modello operativo basato su ascolto, collaborazione e lavoro, VinceGenova ha deciso di organizzarsi con 4 aree funzionali, a ciascuna delle quali corrisponde un “tema” considerato strategico per lo sviluppo della Città.

Ogni area funzionale verrà suddivisa in sotto-settori ed avrà un proprio responsabile che oltre a coordinare il lavoro delle persone disponibili a farne parte, dovrà periodicamente riferire al direttivo dell’associazione dello stato di avanzamento dei progetti per poi presentarli, come libero contributo della società civile, agli assessorati di competenza. Un modello ambizioso che poggia su condivisione, competenza e concretezza di una società civile cui spetta il ruolo di collante tra le diverse correnti politiche con l’unico fine che “Vince Genova”