Quantcast
Ieri sera

San Fruttuoso, rissa tra giovani tifosi con bombe carta e bastoni: due denunciati, indaga la Digos

I pochi protagonisti identificati dalla polizia sono tutti molti giovani: indaga la Digos

Genova. E’al momento di due giovani tifosi genoani di 17 e 21 anni denunciati e di un tifoso sampdoriano di 20 anni lievemente ferito a una mandibola il bilancio della rissa scoppiata ieri sera in piazza Solari a San Fruttuoso.

E’ successo intorno alle 23.30 Sul posto sono arrivate almeno sei volanti della polizia e la digos dopo le chiamate preoccupate dei residenti della zona che hanno avvertito alcuni forti botti e visto diverse persone travisate e armate di bastoni.

Se al momento non sono chiare le ragioni che hanno portato allo scontro per gli investigatori appare evidente che si sia trattato di una rissa cercata e organizzata, forse un appuntamento tra le due tifoserie oppure una spedizione punitiva.

All’arrivo dei poliziotti in piazza ieri sera i giovani erano quasi tutti fuggiti ad eccezione dei due denunciati e del ferito. Nessuno di loro secondo quanto appreso ha precedenti per violenze allo stadio né daspo.

In piazza e nelle zone limitrofe sono stati trovati e sequestrati bastoni e cinture oltre ai resti di due bombe carta. La Digos sta acquisendo diverse telecamere della zona per arrivare a identificare tutti i partecipanti e ricostruire quanto accaduto.

Più informazioni
leggi anche
  • Albaro
    Passamontagna, ‘pattada’ e chiave inglese in auto: denunciato tifoso rossoblu
  • Le indagini
    Risse e “regolamenti di conti” tra tifosi della Samp e del Genoa: 17 ultras indagati
  • Ieri sera
    Maxi rissa tra tifosi alla Foce: arrestati due ultrà del Genoa