Quantcast
Calciomercato blucerchiato

Sampdoria, nel mirino: Elneny (Arsenal), Carel Eiting (Ajax), Majid Hosseini (Trabzonspor), Salva Ferrer (Spezia)

Abdoulaye Touré (Nantes) e Pierre Lees-Melou (Nizza) fuori budget?

Genova. Se – secondo alcuni media –  Abdoulaye Touré (Nantes) e Pierre Lees-Melou (Nizza) sono fuori budget, quali sogni possono fare i tifosi della Sampdoria?

Un sostituto di Karol Linetty va obbligatoriamente preso, perché non si può lasciare, a Ranieri, il cerino in mano…  costretto a dover coprire il ruolo, con Kristoffer Askildsen o Mikkel Damsgaard, oppure in alternativa ricorrere alla conferma di Valerio Verre… Magari i primi due diverranno anche più bravi del polacco, appena ceduto al Toro, ma partire con uno dei due nell’undici titolare, sarebbe una bella scommessa…

Tuttavia, i tam tam di mercato, per la mediana blucerchiata, battono pochi nomi di centrocampisti, perché Antonin Barak viene abbinato (come voce) a Liverani, diventato mister del Parma, mentre tale non può considerarsi Alex Collado, più trequartista e/o esterno offensivo e tra l’ altro anche lui da inserirsi nella categoria scommesse, visto che finora ha giocato solo nel Barcellona B, salvo pochi minuti con i big.

Ci sarebbe Carel Eiting, mediano di ordine (classe ’98, piede mancino alquanto educato) dell’Ajax, frenato nella corsa all’esplosione, come tanti compagni “lancieri”, da qualche infortunio, che ne ha anche rallentato l’acquisizione di esperienze sui terreni di gioco, mentre è sicuramente più scafato l’egiziano  Mohamed Naser Elsayed Elneny (in gergo El Nenny), classe ’92, con positive esperienze al Basilea, Arsenal (proprietario del cartellino) e Beşiktaş (ultimo anno in prestito). Giostra, di solito, come vertice basso, a dettare i ritmi di gioco, cercando sempre il compagno più vicino, raramente con lanci a tagliare il campo. Molto abile a fare da frangiflutti alla manovra avversaria… Peccato che navighi su ingaggi fuori portata per le casse della Samp.

Qualora dall’Inghilterra arrivasse la proposta giusta per Colley (ma anche dalla Francia, visto il recente manifestato interesse del Rennes), resta valida la pista Seyed Majid Hosseini, l’iraniano che il Trabzonspor ha messo sul mercato. E’ un ’96, con un paio di anni di esperienza in Turchia, quindi non “di primo pelo”…

Insomma, non si può fare una squadra di giovani virgulti… perché lo stesso si può dire circa l’opzione Salva Ferrer, per il ruolo di terzino destro, sotto osservazione in caso di partenza di Bereszyński.  Anche quest’altro catalano è un buon giocatore ed ha fatto bene nello Spezia, in Serie B, tanto che sarebbe un’ottima scelta come alter ego del polacco, ma rappresenta un discreto azzardo, se preso al suo posto. Sul difensore di fascia destra, classe ’98, non manca, peraltro, la concorrenza, sia spagnola (Getafe ed Elche), che italiana (Bologna, Fiorentina e Sassuolo).

Passando a parlare delle “uscite”, è praticamente fatta la cessione di Caprari al Benevento (prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza dei sanniti), che lo avrebbero preferito a Iago Falque  e Miha Zajc (ecco, lo sloveno ex Empoli, ora al Fenerbahçe, potrebbe essere una buona soluzione per il Doria).

Il direttore sportivo campano, Pasquale Foggia, sta mettendo su, davvero, una bella squadra (Kamil Glik, Artur Ioniță, Daam Foulon, Federico Barba, Gianluca Lapadula) e mister Pippo Inzaghi ci metterà il resto, per condurli alla salvezza.

La Samp sembra entrata nell’ordine di idee di mandare Kaique Rocha a farsi le ossa in Serie B e Venezia, Pescara ed Ascoli sono fra le società interessate a prendere in prestito il giovane brasiliano.

Vid Belec è il portiere che  mister Castori vorrebbe nella Salernitana, avendo già avuto modo di apprezzarlo a Carpi. Quindi si aspetta che la Samp riesca a sostituirlo, come dodicesimo, con Adrian Šemper, lasciando a Nicola Ravaglia il ruolo di “terzo”. Il fatto è che con i clivensi manca l’accordo sulla cifra e nel frattempo Parma e Torino stanno cercando di inserirsi nell’affare.

 A proposito di portieri, il Primavera Matteo Raspa sembra destinato, anche lui, al prestito, ma in Serie C, al Ravenna, dove potrà comunque assaporare il mondo dei professionisti.

Resteranno presumibilmente a giocare in Serie C, Alex Campeol (che dal prestito alla Vis Pesaro, potrebbe passare ad un altro fra Albino Leffe, Imolese, Pistoiese o Renate) ed anche Cristian Hadžiosmanović (che dopo la parentesi al Monopoli, potrebbe aprirne un’altra con la stessa formula, a Picerno).

Chiudiamo con il calendario delle prime amichevoli dei blucerchiati:

Alessandria-Samp: 5/9/20, ore 21.00, allo stadio “Moccagatta” di Alessandri

Derthona-Samp: 6/9/20 ore 20.30, allo  stadio “Coppi” di Tortona.

Piacenza-Samp  9/9/20 ore 21.00, allo  stadio “Garilli” di Piacenza.

Più informazioni