Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Salone Nautico di Genova, ecco il piano della mobilità: ci saranno anche trenini e risciò gratis

Tutte le modifiche alla circolazione, i servizi speciali di Amt, battelli e bus navetta per lo shopping in centro. Il programma degli eventi collaterali

Più informazioni su

Genova. Più corse di autobus, battelli speciali, navette per favorire lo shopping in centro, perfino un trenino che collegherà l’area della fiera con il centro cittadino. E’ il piano della mobilità messo a punto dal Comune di Genova per i giorni del Salone Nautico che prevedono anche una serie di appuntamenti collaterali.

TUTTE LE MODIFICHE ALLA CIRCOLAZIONE

 – sul lato mare di corso Marconi verrà temporaneamente spostata a levante dell’incrocio con via Casaregis la fermata riservata ai mezzi di trasporto pubblico Amt. La fermata Amt in viale Brigate Partigiane altezza ACI sarà soppressa;

– sul lato monte di corso Marconi, nel tratto compreso tra la fermata degli autobus di linea e il varco di accesso a levante di piazza Rossetti, verrà istituito il divieto di fermata ad eccezione dei bus turistici, a cui sarà consentito un breve accosto per favorire la salita e la discesa dei passeggeri;

– nelle aree in concessione alla Genova Parcheggi SpA, nelle zone A e B, ad eccezione di salita Vignola, via Beccari, piazza Paolo da Novi, via Mascherpa, via Rimassa, piazza Rossetti, via Marcello Staglieno e in Mura delle Cappuccine (negli stalli posti a centro strada), è consentita la sosta agli autocaravan;

– verrà istituito il divieto di circolazione e di sosta in via dei Pescatori, nel tratto compreso tra il pilone di sostegno della strada A. Moro n° 196 e il cancello di accesso all’area portuale, ad eccezione dei veicoli dei residenti, dei taxi e degli autorizzati dalla Polizia Municipale;

– la sosta di motocicli e ciclomotori è riservata negli stacchi centrali di corso Marconi, nel tratto fra piazza Rossetti e via Rimassa;

– i taxi hanno la sosta riservata nell’area posta al centro di piazzale Kennedy, a mare dell’area dedicata ai mezzi di trasporto pubblico locale;

– la carreggiata a mare di corso Italia, nel tratto compreso tra via Piave e via Bovio verrà destinata alla sosta delle autovetture. Verrà quindi vietata, dal 1 al 6 ottobre, la circolazione veicolare dalle 8.30 alle 19.30; solamente per la durata del Salone Nautico – e nella fascia oraria di istituzione della sosta veicolare – la pista ciclabile potrà essere percorsa anche da veicoli diretti al settore della sosta temporaneamente istituito.

– sarà istituito il divieto di fermata nella fascia oraria compresa tra le 9.30 e le 18, sul lato ponente del tratto di via Canevari compreso tra corso Montegrappa e l’imbocco del sottopasso ferroviario;

– nello stesso periodo di svolgimento del Salone Nautico, i mezzi di trasporto collettivo identificabili con l’immagine del Salone Nautico sulle fiancate e sul retro sono autorizzati a transitare sulle corsie riservate al trasporto pubblico locale;

– sarà riservata, nella zona antistante i cancelli d’accesso alla Fiera, un’area di sosta riservata agli invalidi muniti di apposito contrassegno.

nel parcheggio di “Molo Archetti” a Pegli sono stati riservati 40 stalli di sosta per i veicoli degli espositori del Salone identificati tramite apposito contrassegno;

– negli stalli di sosta in concessione a Genova Parcheggi nelle zone A, B, D, E, F, L ed M (limitatamente all’area compresa tra corso Italia inclusa, via Cavallotti inclusa, via Albaro esclusa, via Ricci esclusa, via Boselli esclusa, via Pisa esclusa e via Caprera esclusa), l’attuale regolamentazione Blu Area viene estesa anche nei giorni festivi. Tale regolamentazione verrà estesa a tutte le isole azzurre presenti in Blu Area nelle zone sopra menzionate.

La Polizia Municipale potrà adottare ulteriori misure di regolazione stradale ritenute necessarie per la sicurezza della circolazione pedonale e veicolare, compresa la diversa regolamentazione della corsia d’immissione nella rotatoria 9 novembre 1989 di piazzale Kennedy.

SERVIZI SPECIALI AMT

Per agevolare l’afflusso dei visitatori alla manifestazione, AMT ha previsto l’istituzione di tre linee bus dedicate:

•    Navetta gratuita: linea 10 barrata da Stazione Brignole a piazzale Kennedy in servizio tutti i giorni del Salone dalle 9.15 alle 19.00;

•    linea KA servizio bus da Stazione Principe a piazzale Kennedy in servizio sabato 3 e domenica 4 ottobre dalle 9.00 alle 19.00;

•    linea 31/ da via De Gaspari a piazzale Kennedy in servizio tutti i giorni del Salone dalle 9.15 alle 19.00. La linea effettuerà il seguente percorso:

Direzione via De Gaspari (Boccadasse): i bus, in partenza dal capolinea di piazzale Kennedy, transiteranno per corso Marconi, corso Italia, via Piave, via Rosselli, via Gobetti, via Righetti fino al capolinea di via De Gaspari.

Direzione piazzale Kennedy: i bus, in partenza dal capolinea di via De Gaspari, transiteranno per corso Italia ed effettueranno capolinea in piazzale Kennedy.

La Fiera si potrà ovviamente raggiungere anche con le normali linee bus 31 (stazione Brignole – corso Marconi – Quarto), 20 (capolinea di via Rimassa + breve tratto a piedi) oppure con la metropolitana (fermata stazione Brignole e interscambio con le linee bus dirette a piazzale Kennedy).

TICKET PARK + BUS

Tutti coloro che parcheggeranno la loro auto presso:

•    le Zone Blu della Foce (zone A e B), Albaro (zone L e M compresa tra Corso Italia, via Cavallotti, via Albaro, via Ricci, via Boselli, via Pisa, via Caprera), Carignano (zone D e E) e Centro (zona F)

•    le Isole Azzurre comprese nelle zone indicate al punto precedente

•    il parcheggio di corso Italia predisposto appositamente per l’evento fieristico

potranno utilizzare gli scontrini giornalieri del parcheggio per raggiungere il Salone Nautico e ritorno.

Il ticket forfettario giornaliero (scontrino da € 12,00 per vettura e € 18,00 per camper) rilasciato dai parcometri Blu Area abilitati e dagli operatori delle Isole Azzurre, sarà composto di due parti: una valida per la sosta da esporre sul cruscotto della vettura e l’altra utilizzabile sulle linee AMT per massimo tre persone per il percorso di andata e ritorno verso la Fiera e dovrà essere esibito dal possessore ad ogni richiesta del personale di controllo. Il servizio park + bus potrà, inoltre, essere attivato mediante le APP di pagamento della sosta, selezionando l’opzione ticket giornaliero.

SHOPPING BUS PER IL SALONE NAUTICO

Sarà attivo il servizio Shopping Bus, dedicato ai visitatori del Salone Nautico e agli operatori, con le seguenti modalità:

– sabato 3 ottobre: partenze da piazzale Kennedy dalle 15.00 alle 19.30 ogni 30 minuti,

– domenica 4 ottobre: partenze da piazzale Kennedy dalle 15.00 alle 19.30 ogni 30 minuti.

Il bus effettuerà servizio sul seguente percorso: piazzale Kennedy, corso Marconi, via Rimassa, corso Torino, corso Buenos Aires, via Cadorna, via XX Settembre, via V Dicembre, via XII Ottobre, piazza Corvetto, piazza Portello, piazza Fontane Marose, via XXV Aprile, piazza De Ferrari, piazza Dante, via Macaggi, via Diaz, viale Brigate Partigiane, piazzale Kennedy.

TRENINI SPECIALI DI COLLEGAMENTO CON IL CENTRO

Per facilitare e promuovere lo spostamento dei visitatori del Salone Nautico in città è stata organizzato un servizio gratuito alle 12.30, 17.00 e 18.30 di collegamento con trenino da piazzale Kennedy al centro città dal Salone Nautico.

Ecco i dettagli del percorso:

partenza Piazza de Ferrari – Via e Piazza Dante, Galleria Cristoforo Colombo – Via Macaggi-  Via Diaz – Viale Brigate Partigiane – Piazzale Kennedy –  Fiera (arrivo)

partenza Piazzale Kennedy Viale Brigate Partigiane – Viale Brigate Bisagno – Piazza delle Americhe – Stazione Brignole – Via Fiume – Via Colombo – Piazza Colombo – Via Galata – Via XX Settembre – Piazza de Ferrari – Via Roma – Piazza Corvetto – Galleria Nino Bixio – Piazza Portello – Via Interiano – Piazza Fontane Marose – Via XXV Aprile – Piazza De Ferrari lato Palazzo Ducale (arrivo).

Questa offerta si aggiunge ai normali collegamenti in trenino dal Porto Antico al centro della città. I possessori del biglietto del Salone Nautico avranno diritto a uno sconto del 50%

Un ulteriore collegamento attraverso trenino circolare è previsto per l’Acquasola e via Roma

Questi i dettagli del percorso:

Partenza Porto Antico Piazza Caricamento – Piazza della Raibetta – Via San Lorenzo Via Meucci Via Dante – Via Fieschi – Via XX Settembre – Piazza de Ferrari – Via Roma – Piazza Corvetto – Galleria Nino Bixio – Piazza Portello via Interiano Piazza Fontane Marose Via XXV Aprile, Piazza De Ferrari lato Palazzo Ducale Arrivo. Partenza Piazza de Ferrari – Via e Piazza Dante, Via Fieschi, Piazza Carignano, Via Alghero, Via Innocenzo IV, Via Bixio, Via Corsica, Piazza G.Alessi, Corso A.Podestà, Via IV novembre, Parco Acquasola Arrivo

Partenza parco Acquasola – Piazza Corvetto, Piazza Portello, Largo Zecca, Piazza dell’Annunziata, Via Balbi, Piazza Acquaverde, Via A.Doria, Via Fanti d’Italia, Via Adua, Via San Benedetto, Via Marinai d’Italia, Via Alpini d’Italia, Via Gramsci, Piazza Caricamento arrivo.

SHUTTLE BUS

 Le navette del Progetto Accoglienza (servizi organizzati grazie alla collaborazione con Camera di Commercio di Genova) sostano in prossimità dei principali alberghi della città, dell’aeroporto, delle stazioni ferroviarie e dei parcheggi pubblici.

Chi è in possesso di un titolo di accesso per il Salone Nautico potrà utilizzare le seguenti navette gratuite dalle 8.00 alle 9.30 e dalle 19.00 alle 19.30.

• PONENTE

Aeroporto – Matitone – Stazione Principe – Piazza Fontane Marose – Piazza De Ferrari – Salone Nautico e ritorno.

• LEVANTE

Corso Europa AC Hotel – Piazza Sturla – Via De Gasperi – Via Piave / Via Liri – Corso Italia – Salone Nautico e ritorno.

• CENTRO

Acquario (Piazza Caricamento) – Carignano (Via Corsica) – Piazza Corvetto – Stazione Brignole – Piazza Verdi – Salone Nautico e ritorno.

SERVIZIO BATTELLI PER AREA FIERISTICA

Per la 60° edizione del Salone Nautico è prevista un’importante novità.

All’interno dell’area portuale, nella zona di Ponte Colombo, sono ricavati 300 parcheggi riservati ai visitatori del Salone Nautico con collegamento via battello da e per l’area fieristica. Il servizio è gratuito ma non consente l’utilizzo se sprovvisti del titolo di accesso al Salone Nautico.

Tariffa forfettaria giornaliera: euro 12.

Orari partenze battello:

Ponte Colombo-Salone Nautico: 9.45-10.30-11,15

Salone Nautico- ponte Colombo: 14.15, 17, 18.15.

Il servizio battelli e il parcheggio saranno attivi tutti i giorni ad esclusione di sabato 3 ottobre.

PARCHEGGI DI INTERSCAMBIO

Saranno attive tre aree di parcheggio di interscambio: Molo Archetti a Genova Pegli (attivo collegamento via mare, compatibilmente con le condizioni meteo), piazzale Marassi gratuito le prime 24 h di sosta (in prossimità dell’uscita autostradale Genova est, seguendo le indicazioni per lo stadio “Luigi Ferraris”) e Dinegro.

Le tariffe applicate per autovetture nelle aree di interscambio sono:

•    per i titolari di abbonamenti AMT in corso di validità caricati su CityPass sosta gratuita, consentita dall’ora di ingresso alle ore 24 del giorno stesso;

•    per tutti gli altri utenti, titolo integrato sosta/trasporto pubblico alla tariffa di 6 euro comprendente: biglietto valido, per una persona, per tutte le modalità di trasporto pubblico sulla rete AMT dal momento di emissione alle ore 24 del giorno stesso; sosta nell’area di interscambio dall’ora di ingresso alle ore 24 del giorno stesso; per la permanenza nell’area oltre le ore 24 vengono applicate le tariffe orarie in vigore.

RISCIÒ GRATIS

Sabato 5 e domenica 6 ottobre il servizio di risciò di collegamento dal Salone Nautico al Centro Storico sarà gratuito.

TAXI

Sconto del 10% (non cumulabile con la promozione Whatsapp) per i possessori di un titolo di accesso al Salone Nautico, per qualsiasi percorso da e per i seguenti luoghi di interesse turistico: Musei di Strada Nuova, Acquario di Genova e Galata Museo del Mare, Palazzo Reale, Palazzo Ducale, Cimitero Monumentale di Staglieno, Musei di Nervi, Villa Durazzo Pallavicini, Museo della Lanterna, Museo E. Chiossone, Palazzo del Principe, Museo di Sant’Agostino.

Tariffa fissa riservata agli espositori del Salone Nautico:

10 euro per il percorso tra Salone e hotel presenti nella tratta da Salone a stazione Brignole/piazza De Ferrari e ritorno;

15 euro per il percorso tra Salone e hotel presenti nella tratta da Salone a piazza Corvetto/stazione Principe e ritorno.

Queste tariffe sono valide nei giorni feriali e festivi, comprensive della chiamata radiotaxi, previa presentazione del badge di riconoscimento

EVENTI COLLATERALI

Oltre alle mostre e alle attrazioni culturali e turistiche – tutti gli appuntamenti e i dettagli sono reperibili dal sito http://www.visitgenoa.it/ – sabato 3 ottobre i visitatori del Salone e i cittadini genovesi potranno ascoltare, in piazza Matteotti alle ore 21, l’Alter Echo String Quartet, un eclettico quartetto d’archi composto da giovani musiciste che ha deciso di proporre la formazione classica da camera al servizio della musica pop, diventando un punto di riferimento crossover nel panorama italiano. L’evento si svolgerà tenendo conto delle disposizioni sanitarie anti-Covid.

Per quanto riguarda le mostre, al Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce è stata appena inaugurata l’esposizione “Dal Blu di Genova di ArteJeans all’infinito di Yves Klein”: dal blu seicentesco di Bernardo Strozzi ai “Cromemi” di Rocco Borrella, passando per la costellazione degli artisti di Flu-xus, il blu di Yves Klein, le stampe di Magurno e l’intramontabile “blu di Genova”, il blue jeans. Si tratta di una mostra plurima, con cinque eventi espositivi allestiti contemporaneamente. Il Teatro del Falcone di Palazzo Reale ospita “Mogano Ebano Oro!”, che racconta le evoluzioni degli interni e dell’arredo a Palazzo Reale di Genova, da Carlo Felice alla dismissione del 1919 tra mobili, dipinti, disegni e bozzetti, porcellane, maioliche, sculture, gessi e fotografie, con oltre 200 pezzi.

Il Modulo 1 dei Magazzini Del Cotone al Porto Antico di Genova ospita FantaCinema, la mostra del cinema fantastico: una passeggiata nel mondo del cinema dagli albori fino ai film più moderni: da Dracula ad Alien, da Frankenstein al Signore degli Anelli, passando per Lo Squalo, gli Eroi della Marvel, della Dc Comics fino ad Harry Potter e Star Wars.

Palazzo Ducale ospita la mostra Obey fidelity. The art of Shepard Fairey, dedicata all’arte urbana tra messaggi militanti, visioni pacifiste, passioni solidali: offre l’occasione di conoscere il lavoro di uno degli street artist più famosi al mondo, la cui fama a livello mondiale è legata alla realizzazione del manifesto con l’immagine stilizzata in quadricromia di Barack Obama, dal tiltolo Hope, divenuto nel 2008 l’icona della campagna elettorale del futuro presidente degli Stati Uniti.

Ma Genova ospita anche una mostra all’aperto: la città è lo scenario per le grandi sculture dell’artista costaricano Jiménez Deredia (Heredia, 1954), che diventano un potente segno nel paesaggio urbano dell’autunno genovese, dalla Stazione Brignole al Porto Antico. Otto grandi opere, delle quali 7 inedite, con le caratteristiche forme circolari e ovali ricorrenti nell’immaginario scultoreo dell’artista, accompagneranno lo spettatore in un percorso fluido e armonico nel tessuto urbano della città.

Altra mostra all’aperto – in piazza De Ferrari – è la mostra itinerante “The code of the Universe. A photographic journey of discovery“, aperta gratuitamente al pubblico. Ideata dal CERN (European Organization for Nuclear Research), la mostra arriva per la prima volta a Genova nell’ambito delle iniziative promosse in occasione della scuola internazionale di superconduttività applicata del network Easitrain, è un evento anticipatorio del Festival della Scienza, di cui il Comune è socio.

Sabato 3 e domenica 4 ottobre, inoltre, Palazzo Nicolosio Lomellino, in via Garibaldi 7, ospita due giornate di apertura con visite guidate tra natura e arte.

“Abbiamo voluto mantenere costante l’obiettivo strategico dell’amministrazione di avvicinare sempre di più il Salone alla città e al suo indotto – dichiarano gli assessori ai Grandi eventi e commercio Paola Bordilli e alla Mobilità Matteo Campora –. Abbiamo così deciso in quest’anno particolare di potenziare i collegamenti dal Salone al centro della città prevedendo anche l’aggiunta di servizi con trenini speciali e risciò”. “Sempre per stimolare la conoscenza e invitare genovesi e turisti –continua l’assessore Bordilli– in sinergia con la Camera di Commercio di Genova e le associazioni di categoria abbiamo allestito un ampio spazio espositivo in Salone, articolato in due aree. La prima sarà riservata a “Genova Gourmet” e dimostrazioni di bartender, mentre la seconda sarà una vera e propria “vetrina” della città: l’obiettivo è promuovere le tante opportunità che Genova offre”.

“Quest’anno i protocolli Covid ci impongono di rinunciare ad assaggi e  degustazioni dei prodotti della ristorazione di qualità che va sotto il marchio “Liguria Gourmet” e dei cocktail dei Bartender “Genova Gourmet”- commenta il segretario generale della Camera Maurizio Caviglia – Nonostante questo abbiamo voluto  mantenere una presenza dei nostri marchi nello spazio allestito con il Comune di Genova che ospiterà tutti i giorni, alle 11 e alle 16, dimostrazioni dei bartender che racconteranno al pubblico come si promuove un territorio attraverso la preparazione di un drink”.