Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Restaurare la targa per Georgakis, appello dell’Anpi per lo studente che combatté la dittatura

Kostas si diede fuoco a Genova la notte del 19 settembre 1970 urlando "Grecia libera", la lapide che lo ricorda in piazza Matteotti è in cattive condizioni

Più informazioni su

Genova. Un appello perché sia restaurata la targa di Piazza Matteotti, ormai consumata dal tempo, che ricorda l’estremo gesto di Kostas Georgakis, lo studente greco che si diede fuoco la notte del 19 settembre del 1970 per protestare contro la dittatura dei colonnelli urlando ‘Grecia libera’.

“La lapide, che è esposta alle intemperie da 50 anni – ha spiegato il presidente dell’Anpi, Massimo Bisca. – ha un forte valore simbolico per molti giovani e per chi ricorda ancora questo gesto. Chiediamo, quindi, all’amministrazione comunale di ripristinare questa targa”.

L’appello è stato lanciato nel corso di una cerimonia promossa da diverse realtà genovesi, tra le quali Anpi, Camera del Lavoro e dal centro di documentazione Logos, che hanno posto una corona di fiori nel punto in cui Kostas si tolse la vita.

Generica

Una prima giornata di memoria alla quale seguiranno altre iniziative nei prossimi mesi.