Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Raccolta castagne a rischio: “Grandine e maltempo, altra mazzata per coltivatori e produttori” foto

Le precipitazioni dei giorni scorsi hanno creato nuovi danni ai produttori dell'entroterra

Più informazioni su

Genova. La grandinata e il maltempo dei giorni scorsi hanno creato non pochi problemi ai castagneti e ad altri alberi da frutto del territorio di tutto l’entroterra ligure

“Sono piombati chicchi di grandine di 5-6 cm, danneggiando le nostre produzioni e i nostri raccolti – affermano i produttori di Osiglia, in Val Bormida – Un’altra mazzata dopo l’emergenza e la crisi legata al Covid e i danni della fauna selvatica quest’anno particolarmente gravosi”.

E il raccolto di castagne è a rischio: “Per noi produttori e coltivatori diretti proprio non ci voleva, in quanto speravamo di salvare una annata a dir poco disastrosa” spiegano.

grandine castagne

“Tra l’altro, proprio nelle settimane scorse, avevano lavorato per la pulizia del bosco, dei terreni e delle zone interessate ai raccolti, ripristinando anche parte dei danni provocati dalle incursioni di daini e cinghiali…”.

“Nonostante questo, faremo lo stesso il possibile per assicurare una buona raccolta e castagne di qualità: le numerose famiglie produttrici attendono risposte e sostegno dalla Regione Liguria e dalle istituzioni del territorio, sperando che nei prossimi 5 anni di amministrazione questa volta le nostre ragioni possano essere ascoltate” concludono.