Quantcast
Via montanari

Oregina, minaccia la ex con un coltello poi la prende a pugni: 36enne arrestato

L'ha aspettata sotto casa e poi si è infilato nell'auto per aggredirla

Genova. Non accettando la fine della storia con la una ragazza di 32 anni, ieri mattina l’ha aspettata sotto casa per aggredirla.
Protagonista un genovese di 36 anni che è stato arrestato dalla polizia per lesioni aggravate e rapina aggravata.

E’ successo in via Montanari, nel quartiere di Oregina.

Il 36enne, armato di un coltello da cucina, è entrato improvvisamente all’interno della macchina della vittima e, dopo averla minacciata, l’ha colpita con schiaffi e pugni.

A quel punto la donna ha reagito riuscendo, prima a disarmare l’ex fidanzato per poi scappare verso casa, non prima di aver chiamato la polizia.

Gli agenti hanno rintracciato il 36enne ancora appostato vicino all’appartamento della donna trovandolo in possesso delle chiavi della macchina e della borsa.

Successivamente gli operatori hanno trovato nei pressi dell’auto un coltellino da 6 cm.

Più informazioni