Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Operaland, l’Associazione che avvicina i giovani al teatro riparte con contenuti online

Sono già online sulle pagine Facebook e Instagram di OperaLand, alcuni contenuti video

Genova. Un nuovo progetto che si avvicina alla mission di avvicinare le nuove generazioni all’opera e al teatro quello dell’Associazione Operaland, alle prese con le problematiche legate al coronavirus che hanno chiuso teatri e istituti scolastici.

L’Associazione, nata con lo scopo di avvicinare le nuove generazioni all’opera e al teatro, continua ad accompagnarvi dietro le quinte alla scoperta delle professioni dello spettacolo.

Questo momento difficile dà però anche l’opportunità di reinventarsi mescolando i linguaggi e usando nuovi mezzi.

“Stiamo lavorando – dice la presidente Fabiola Di Blasi – a un nuovo progetto che rispetti la nostra mission, ma si sposi bene con il periodo che stiamo vivendo. È chiaro a tutti ormai che ancora per qualche tempo non si potrà tornare alle vecchie abitudini ma questo non vuol dire che non si possa andare avanti. Se c’è una cosa che è sopravvissuta nei secoli a qualsiasi problema è proprio il teatro. Le arti in generale non conoscono ostacoli, sono eterne, cambiano forma non sostanza”.

OperaLand ha portato l’opera a scuola e la scuola all’Opera e curato altri progetti per i giovani collaborando con importanti realtà genovesi come Teatro Carlo Felice, Accademia Ligustica di Belle Arti, Liceo coreutico Gobetti, Biblioteca internazionale per ragazzi De Amicis, Associazione OperaOpera, SempreVerdi Festival, Tg dei ragazzi Tgcom24 e Istituto Chiossone per non vedenti per portare musica alle persone con disabilità.

Nonostante la situazione attuale, l’Associazione continuerà ad accompagnare virtualmente alla scoperta dei mestieri dello spettacolo e del magico mondo dell’opera collaborando sia con grandi nomi del settore sia con artisti emergenti. Sono già online sulle pagine Facebook e Instagram di OperaLand, alcuni contenuti video a cui hanno collaborato il regista e cantante Daniele Piscopo, la costumista Camilla Ruffini, il soprano Consuelo Gilardoni e altri.

OperaLand nasce nel 2017 da un’idea di Fabiola Di Blasi e Luca Baracchini e cura il progetto scuole omonimo nato in seno al Teatro Carlo Felice. L’Associazione si sta oggi evolvendo in un più ampio contenitore di idee, progetti, informazione, formazione e intrattenimento sempre comunicando in modo accessibile a tutti. Lo slogan? OperaLand: L’Italia è il Paese dell’opera.