Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lavoratori in nero e assenza di manutenzione antincendio: due attività “pizzicate” dagli ispettori del lavoro

Le violazioni sono state rilevate da un'attività specifica dei carabinieri

Genova. Il titolare di una ditta individuale di edilizia, un ecuadoriano di 51 anni, ha utilizzato lavoratori dipendenti senza provvedere alla loro assunzione preventiva.

Il lavoro nero è emerso durante un controllo dei carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro, con i militari della Stazione carabinieri di Ge-Maddalena.

All’imprenditore è stata sospesa l’attività, oltre che obbligato al pagamento di 2.000 euro di sanzione.

Inoltre gli sono state contestate altre violazioni penali: non aver garantito una adeguata formazione ai lavoratori dipendenti in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro e non aver inviato i lavoratori dipendenti a effettuare la visita medica di idoneità.

L’attività di controllo dei carabinieri ha anche riguardato il titolare di una ditta individuale gestita da un cittadino del Bangladesh di 33 anni, con la sede in via Canneto il Lungo, a cui sono state contestate le seguenti violazioni: non avere provveduto a effettuare gli opportuni interventi in materia di primo soccorso e non aver provveduto a sottoporre a regolare manutenzione ed effettuare gli opportuni controlli dei dispositivi anti incendio.