Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“La sua carta è stata bloccata”, l’sms a chi ha il conto Carige è una truffa informatica

Un link inviato via messaggio rimanda a quello che sembra essere un sito civetta, l'obbiettivo dei malintenzionati: recuperare pin e password. Allertata la polizia postale

Più informazioni su

Genova. “Gentile cliente, la sua carta e stata bloccata per mancata sicurezza web psd2 antifrode. Verifica e riattiva ora” e poi un link. Questo il testo di un sms inviato dal sistema di messaggistica di Banca Carige (un software gestito da una società informatica esterna) nelle ultime ore ad alcuni correntisti.

Peccato che dietro quel messaggio si celi una truffa informatica. Il servizio clienti della banca è stato impegnato in più occasioni a spiegare ai correntisti, che chiedevano informazioni, che quel messaggio era una frode. In questo caso, come in altri del genere, i protocolli dell’istituto di credito hanno già fatto scattare la segnalazione alla polizia postale.

Probabilmente malintenzionati hanno craccato il sistema di messaggistica. Il link citato nel messaggio rimanda a un sito civetta, a un falso portale web dell’istituto di credito, quasi in tutto e per tutto simile a quello reale. Evidentemente chi ha creato il sistema ha cercato di accaparrarsi la password e i dati dei correntisti ignari.

Secondo quanto riportato dagli addetti al servizio clienti non è la prima volta che si verifica questo tipo di tentativo di imbroglio.