Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Incendio a Cornigliano distrugge tre case: autoscala pompieri bloccata da sosta selvaggia fotogallery

Il salvataggio delle persone è stato fatto "porta a porta" passando dalle scale

Genova. Un grosso incendio è divampato ieri sera verso le 23 in via Tonale a Cornigliano, presso il caseggiato del civico 25, distruggendo tre abitazioni. Non si registrano feriti, ma l’intervento dei Vigili del Fuoco è stato complicato dalla sosta selvaggia della zona.

invendio via tonale

Una dinamica, questa, non nuovo per i Vigili del Fuoco, che ogni giorno devono fare i conti con la morfologia e la struttura di una città fatta da vie molto strette, tanto da amplificare le conseguenze di qualche brutta abitudine, come quella della sosta selvaggia scatenata dalla storica mancanza di parcheggi in quartieri costruiti con criteri obsoleti o, come troppo spesso è accaduto, addirittura senza criterio.

E’ stato il caso di ieri sera, come segnalato e documentato dal gruppo Cornigliano la Rinascita (di cui le foto): arrivato l’allarme al comando, partono immediatamente sei squadre, per un totale di 18 uomini. Tra queste tre autobotti e un’autoscala, quest’ultima pensata per eventuali salvataggi in quota in extremis. Ma proprio l’autoscala rimane bloccata in mezzo alle auto in sosta, non potendo raggiungere il palazzo, dove però erano già in azione le altre squadre. In totale sono state evacuate una ventina di persone.

“Genova è così – ci fanno sapere dal comando – abbiamo proceduto ad una evacuazione attraverso le scale, per fortuna non ci sono stati feriti. In caso di necessità noi passiamo comunque”. Per la cronaca, tre sono gli appartamenti inagibili: quello da dove è scaturito l’incendio e quelli sulla verticale, sopra e sotto. Per fortuna non si registrano ricoveri e intossicati di sorta. Sono in corso le indagini per capire le cause del rogo, che ha seguito un problema ad un quadro elettrico riscontrato nel pomeriggio.

(Foto credits: Cornigliano la Rinascita)