Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Gozzo nazionale: Murcarolo e Urania sul tetto d’Italia a Porto Ceresio foto

I genovesi eccellono nella disciplina

Genova. Due vittorie per la Sportiva Murcarolo, una per il Club Sportivo Urania. Sono i verdetti dei campionati italiani specialità Gozzo nazionale disputati tra sabato 12 e domenica 13 settembre a Porto Ceresio con organizzazione a cura della locale Canottieri.

Nella cerimonia d’apertura e durante la premiazione ci sono stati gli interventi del presidente Ficsf Marco Mugnani e del sindaco Jenny Santi a sottolineare il valore di questa competizione, come segnale di ritorno alla normalità post Covid-19, e il grande impegno della Canottieri Porto Ceresio a raccogliere il testimone organizzativo solo poche settimane fa dopo la rinuncia di Rapallo.

Alla Sportiva Murcarolo è andato il 13º Trofeo Citta di Porto Ceresio, classifica che vede Urania seconda e Dario Schenone Foce terzo.

La finale Senior incorona la Sportiva Murcarolo. L’equipaggio preparato da Stefano Melegari fa la differenza soprattutto nella seconda parte del percorso. I veterani Pietro Gardini e Daniele Frisone, insieme agli junior Pietro Sitia e Tommaso Cerruti (diventati una ora prima campioni d’Italia Junior), esercitano la loro supremazia. Secondo posto per Gianni Figari Santa Margherita Ligure (Giambattista Figari, Riccardo Altemani, Mirko Gardella, Thomas Maddaloni, tim. Martina Frattoni) bravi a superare nel finale la Dario Schenone Foce (Christian Parodi, Riccardo Rangone, Matteo Patrone, Federico Mariella, tim. Alessio Ferrante). Quarta Urania, quinta Germignaga e sesta la LNI Sestri Levante.

La finale del Gozzo femminile è sotto il segno dell’Urania. Quarto successo in cinque anni. Record nazionale con 9.05.87. Tutto facile per Ilaria Bavazzano, Alessia Graci, Veronica Germano e Viviana Graci, campionesse d’Italia con al timone Riccardo Fossa. Gioia doppia per l’Urania perché è doppietta all’arrivo: in rimonta, le compagne Arianna Moscatelli, Elisa Dioguardi, Valentina Cacciacarne e Karen Andrea Faccin (tim. Paola Brissolari) relegano la LNI Sestri Ponente (Mahsa Saki, Gloria e Alice Mancuso, Bianca Sommariva, tim. Irene Dominici). Quarto Rowing Club San Michele, quinta Germignaga, sesta Porto Ceresio.

La Sportiva Murcarolo trionfa tra gli Juniores. Giovanni Melegari, Andrea Licatalosi, Pietro Sitia e Tommaso Cerruti (tim. Fabio Siracusa) superano la concorrenza di Dario Schenone Foce (Christian Parodi, Riccardo Rangone, Matteo Patrone, Federico Mariella, tim. Alessio Ferrante) e Club Sportivo Urania di Francesco Lozza, Matteo Nino, Dario Nicolini e Ottaviano Corradino (tim. Arianna Moscatelli). Quarto Scalo Quinto, quinta Urania e sesta Porto Ceresio.