Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Giardini & Paesaggi aperti, tre appuntamenti a Genova e Campomorone

Visite alla terrazza Coeclerici al Galata Museo del Mare e al Rain Garden di Campomorone

Genova. Il Galata Museo del Mare tra le sedi genovesi scelte per la manifestazione “Giardini & Paesaggi Aperti 2020“, organizzata dall’Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio-Aiapp, in una maratona che si svolge fino alla fine di ottobre e che vede coinvolte migliaia di persone in visite guidate in tutta Italia. Gli incontri hanno l’obiettivo di dimostrare che un altro territorio – più resistente agli stress ambientali – è possibile, e che questo si sposa perfettamente con la gestione dei beni artistici e culturali del nostro Paese, che si compongono anche di spazi verdi di altissimo valore. Proprio nel settantesimo anniversario della sua Fondazione, Aiapp ha messo al centro della sua attività di progettazione e di sensibilizzazione le “Sfide climatiche – Climate Challenges”.

A Genova, la sezione ligure di Aiapp organizza tre visite: domenica 13 settembre alle ore 11 l’appuntamento è al Galata Museo del Mare per visitare la terrazza Coeclerici, affacciata sul centro storico di Genova, dove è stato realizzato un verde pensile con l’impiego di specie mediterranee, di cui saranno illustrate le potenzialità per isolare gli edifici dal caldo e dal freddo e di conseguenza contenere il consumo energetico e le tecnologie utilizzate, sia i benefici apportati alla qualità dello spazio e per il benessere dei fruitori. La visita è garantita su prenotazione scrivendo a segreteria.liguria@aiapp.net entro venerdì 11 settembre. Tenendo conto delle linee guida specifiche e della struttura, al momento non possono essere ammesse più di 10 persone con mantenimento delle distanze di sicurezza di 1,50 metri e mascherina obbligatoria. In relazione al numero degli iscritti potrà essere previsto un doppio turno di visite. Agli iscritti alla visita della terrazza, sarà possibile una visita del Museo del Mare a tariffa speciale identificata in 8 euro anziché 13 euro.

Gli altri puntamenti liguri sono fissati per venerdì 11 e sabato 12 settembre presso il Rain Garden di Campomorone, progetto pilota realizzato per dimostrare come sia possibile ridurre lo scorrimento superficiale delle acque in caso di eventi metereologici eccezionali e presso la Foresta del Lerone, nel parco regionale del Monte Beigua, produttore di benefici ecologici e paesaggistici per la costa densamente urbanizzata.

Qui tutti gli appuntamenti.