Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova nella bufera: vento impetuoso, grandine, cornicioni in strada e temperature in picchiata

Ovunque è crollato il termometro, con valori vicini anche ai 10 gradi. Attenzione alla mareggiata su Tigullio e Spezzino

Più informazioni su

Genova. Era tutto previsto: l’ingresso di aria gelida in quota ha portato su Genova una tempesta dalle caratteristiche decisamente invernali. Grandine, temporali e un forte vento di tramontana hanno sferzato la città provocando altre conseguenze dopo la tromba d’aria che ha colpito Sturla nella notte.

Generica

Ovunque è crollato il termometro, con valori vicini anche ai 10 gradi.

Decine gli interventi dei vigili del fuoco per alberi caduti, cornicioni precipitati in strada, cartelli pericolanti, danni alle cose. A Marassi pezzi di intonaco sono caduti su un’auto parcheggiata sfondando il vetro. A Voltri tre pescatori in difficoltà sono stati recuperati dai sommozzatori dei vigili del fuoco. Il vento ha spostato i bidoni dell’immondizia rischiando di investire alcuni passanti. Un albero si è abbattuto sulla strada per Langasco, sulle alture della Valpolcevera.

Generica

Nel frattempo Arpal ha emesso per oggi, venerdì 25 settembre, un avviso meteorologico per mareggiata intensa su tutto il settore C della nostra regione, ovvero da Portofino a Lerici, quindi con Tigullio e Spezzino compresi.

Il mare è, infatti, previsto in aumento fino agitato o molto agitato, con mareggiate sul centro Ponente (zone AB), molto intense a Levante (C e localmente parte orientale di B). Per domani, sabato 26 settembre, fino al mattino ancora mareggiate per onda lunga su C e localmente su AB sulle coste esposte al Sud Ovest, con moto ondoso in lenta scaduta.

Per quanto riguarda i venti oggi fino alle ore centrali saranno provenienti da Sud Ovest in rotazione da Ovest fino burrasca su A e sui rilievi di BC; successivo ingresso di venti da Nord Ovest forti con raffiche di burrasca sulle zone B e D. Domani, sabato 26 fino al mattino venti da Nord Ovest con raffiche di burrasca forte su BD e localmente su C, in attenuazione dal pomeriggio. Questa mattina si sono registrate raffiche a 139.3 km/h a Casoni di Suvero (Zignago, La Spezia), 108.4 a Fontana Fresca (Sori, Genova), 94.7 a Tanadorso (Ronco Scrivia, Genova). Da segnalare anche gli 88 km/h segnati dall’anemometro di Imperia Osservatorio Meteo Sismico.

Da segnalare inoltre che oggi l’allontanamento del sistema frontale favorirà l’ingresso di aria fredda in quota mantenendo condizioni di spiccata variabilità con bassa probabilità di temporali forti sul centro Levante (zone BCE) con intense raffiche di vento.