Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ex mercato di Bolzaneto, oltre al parcheggio uno spazio ludico-sportivo per il quartiere

Intanto nella struttura saranno accatastati i vecchi banchi di scuola. Chiesto l’intervento di Tursi per i calcinacci

Genova. Transenne, calcinacci che cadono e nessuna traccia dell’avvio della demolizione decisa un anno fa dalla giunta comunale per l’ex mercato al coperto di Bolzaneto.

Lì, al posto della struttura che insiste su circa 900 mq, il progetto prevede la realizzazione di un parcheggio e un’area verde, ma i lavori sono fermi. “Rallentamenti dovuti al lockdown, ma recupereremo il tempo perso” fa sapere il nuovo vicensindaco e assessore ai lavori pubblici Pietro Piciocchi che all’inizio di agosto aveva effettuato un sopralluogo nella struttura, abbandonata dai commercianti nel corso degli anni e chiusa ormai da due.

Nel frattempo gli abitanti della zona hanno segnalato al municipio la caduta di calcinacci dal cornicione, transennati da un mese senza che nessuno sia intervenuto. Sul punto il presidente del municipio Federico Romeo ha sollecitato il vicesindaco per un intervento di messa in sicurezza.

Rispetto al progetto sul futuro dell’area “come Municipio riprenderemo il percorso di condivisione del progetto in sede di commissione municipale che già aveva affrontato la questione durante una commissione itinerante a Bolzaneto – spiega Romeo – La mia idea è quella di creare uno spazio ludico-sportivo per i giovani e le famiglie del quartiere: ne ho parlato alcuni giorni fa con il sindaco che ci ha chiesto di formulare una proposta specifica”.

Intanto per le prossime settimane (o i prossimi mesi), l’idea del Comune è quella in via transitoria di accatastare negli spazi dell’ex mercato i vecchi banchi di scuola (sostituti dai banchi singoli imposti dalla normativa Covid) e le altre strutture che verranno almeno temporaneamente trasferite dagli istituto scolastici per aumentare gli spazi nelle aule e nelle mense.