Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coppa Italia: Pro Recco batte Quinto 18 a 4 nella prima partita stagionale

Domattina la sfida decisiva per il passaggio del turno tra i biancorossi e la Florentia

Genova. Finisce 18-4 in favore della Pro Recco la prima partita del preliminary round di Coppa Italia alle Piscine di Albaro, contro l’Iren Genova Quinto. Partita dal pronostico chiuso: i campioni d’Italia in carica hanno sempre mantenuto il controllo del match, mentre i biancorossi hanno cercato di limitare il passivo. Si è giocato a porte chiuse; era presente il Ct Sandro Campagna.

La Pro Recco riassapora quindi il gusto della vittoria sei mesi e mezzo dopo l’ultima partita ufficiale. È di Mandic, dopo tre minuti di gioco, il gol che apre il match, pareggiato dopo 65 secondi da un altro mancino, quello di Panerai abile a sfruttare l’espulsione di Luongo. La controfuga di Echenique rimette in corsia di sorpasso i ragazzi di Hernandez che poi allungano con Presciutti e Luongo chiudendo il primo tempo sul 4-1.

La rete di Fracas a inizio secondo quarto non scompone i biancocelesti che da quel momento blindano la porta e volano sull’8-2 con la doppietta di Mandic e le singole di Figlioli e Di Fulvio. Bijac si toglie lo sfizio di respingere un rigore a Nora, poi Velotto dall’altra parte firma il 9-2 che conduce le squadre al cambio campo.

Pro Recco in doppia cifra con Echenique e Younger, al suo primo gol con la calottina biancoceleste. Per vedere una rete del Quinto bisogna aspettare altri cinque minuti e mezzo del terzo tempo: è Brambilla a segnare l’11-3. Prima della terza sirena c’è gloria anche per Ivovic che scrive il suo nome sul tabellino nel 12-4 con cui si nuota verso gli ultimi otto minuti di gara.

Il Quinto cambia in porta, con Pellerano che sostituisce Pellegrini, ma i biancocelesti hanno ancora fame di gol e con un parziale di 6-0 inchiodano il risultato sul 18-4. Miglior marcatore Mandic autore di quattro gol.

L’Iren Genova Quinto tornerà in vasca già domani mattina, alle ore 11,30, per affrontare la Rari Nantes Florentia.

“Non giocavamo una partita ufficiale dal 4 marzo scorso, anche in quella occasione senza pubblico – commenta il tecnico Gabriele Luccianti -. Quando giochi contro squadre di questo livello, poi, è tutto sempre molto difficile. Avevo chiesto ai ragazzi di dare tutto e credo che lo abbiano fatto, di questo sono soddisfatto. Ora pensiamo alla Florentia, una gara senz’altro più abbordabile nella quale ci giocheremo il passaggio del turno”.

Il girone si chiuderà alle ore 17 con la partita tra Pro Recco e Rari Nantes Florentia.

Il tabellino:
Pro Recco – Iren Genova Quinto 18-4
(Parziali: 4-1, 5-1, 3-2, 6-0)
Pro Recco: Bijac, Di Fulvio 1, Mandic 4, Figlioli 1, Younger 2, Velotto 1, Presciutti 3, Echenique 2, Ivovic 2, Figari 1, Rossi, Luongo 1, Negri. All. Hernandez.
Iren Genova Quinto: Pellegrini, Panerai 1, Fracas 1, Mugnaini, Brambilla 1, Guidi, Gavazzi, Nora, De Micheli, Bittarello, Gitto 1, Della Casa, Pellerano. All. Luccianti.
Arbitri: Alessia Ferrari e Daniele Bianco.
Note. Superiorità numeriche Pro Recco 2 su 4, Iren Genova Quinto 1 su 8. Nessuno uscito per limite di falli.