Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ciclismo, in val Bisagno si è svolta la “Grande crono di Genova”: i risultati foto

Oltre 300 i corridori partecipanti. Tra cui la campionessa europea Vittoria Bussi, detentrice del record dell'ora: "È stato molto divertente"

Genova. Nel pomeriggio di ieri si è tenuta in val Bisagno la “Grande Crono di Genova”, competizione ciclistica amatoriale valida come prova del Campionato italiano Acsi delle prove contro il tempo.

Tre le gare: cronometro individuale, a coppie e a squadre, suddivise in base alle varie categorie.

Il circuito, per tutte le prove, comprendeva via Adamoli fino al ponte A. Fleming e tutta via Pedullà, da ripetere tre volte. In leggera pendenza a salire (2%) e quindi lieve discesa a ridiscendere verso il mare. 17 chilometri e 600 metri la distanza totale.

Cronometro individuale: 

Tra i debuttanti (17-18 anni), Fabio Barabino col tempo di 28’09”, unico partecipante. Nella categoria junior (19-29 anni): primo Tommaso Donei (21’46”), secondo Giulio Dispenza (24’33”), terzo Pietro Pasotti (24’54”).

Nei senior 1 (30-34 anni): primo Giovanni Colò (22’38”) , secondo Leonardo Viglione (23’28”) terzo Matteo Del Mancino (23’53”).

Negli senior 2 (35-39 anni): primo Bruno Sanetti (23’11”), Silvio Parodi (23’36”) Simone De Vincenzi (23’57”).

Tra i Veterani 1 (40-44 anni) Gabriele Davi (23’17”), Simone Cozza (24’16”), terzo Marcello Venanti (26’00”).

Coi Veterani 2 (45-49 anni); al primo posto Alessandro Nannetti (23’45”), secondo Matteo Bertani (23’54”), terzo Alessandro Bruzza (24’51”).

Salendo ancora di età, nei Gentleman 1 (50-54 anni); primeggia Luigi Paolini (23’19”), secondo Marco Catter (25’20”), terzo Amedeo Caprile (27’19”).

Gentleman 2 (55-59 anni); primo Maurizio Sacchet (23’59”), Gualtiero Capellino (24’34”) Angelo Del Ponte (24’40”).

Categoria Supergentleman (60-64 anni): Fabrizio Caroli (24’40”), Maurizio Costantini (25’23”), Fulvio Tronchin (25’30”).

Nei Supergentleman “B” (65-75 anni); primo Luigi Lovano (24’25”), Giovanni Furio (25’19”), Pierino Fava (25’56”).

Tra i Supergentleman “C” (oltre i 76 anni); Bruno Ricci unico partecipante, con l’ottimo tempo di 24’49”.

Nelle Donne “A” (19-39 anni); prima Elisabetta Parracone (25’19”), seconda Linda Venturino (25’56”), terza Benedetta Belostro (33’21”). Quarta e ultima ciclista della categoria, Giulia Rolleri (34’14”).

Tra le Donne “B” hanno preso parte due atlete; Simona Etossi (26’03”) e Simona Massaro (30’15”).

Cronometro a coppie

Uomini “A” (fino a 79 anni in due) : Andrea Natali con Bruno Sanetti (22’46”) e Sandro Gili con Walter Allochis (24’24”).

Nella categoria Uomini “B” (fino a 110 anni in due) lotta serrata; primi Alessandro Nanetti e Marco Severa (23’22”), secondi Lorenzo Alladio e Gualtiero Cappellino (23’31”), terzi Davide Pignone e Alex Moschini (23’37”).

Nella fascia coppie Uomini “C” (ovvero tra 111-125 anni in due); Luigi Paolini e Fabrizio Cairoli (23’31”) secondi Alberto Valenti e Paolo Borlini (23’45”) terzi Andrea Piazza e Sergio Valbusa (24’32”).

Uomini “D” (oltre 126 anni in due); primeggiano Maurizio Sacchet e Pierino Fava (24’04”), secondi Claudio Ricciutelli e Daniele Berretta (25’00”), terzi Roberto Gennari e Roberto Giannini (25’08”).

Nella categoria Donne “1” (fino a 90 anni in due); le uniche partecipanti, Elisabetta Cane e Linda Venturino (29’11”).

Seguono quindi le coppie miste, maschile e femminile, denominate appunto “Lui & Lei”.

Lui & Lei “1” (fino a 90 anni in due); due le coppie ad avere preso parte alla gara, Marco Daniele con Elisa Paraccone (24’13”) e Andrea Viola con Valentina Dallosio (32’44”).

Lui & Lei “2” invece (da 91 anni in due); primi Alessandro Picco e Patrizia Cabella (24’55”), secondi Elio Cappelli e Simona Etossi (25’14”), terzi Nicola Simoncini e Michela Morsini (25’16”).

 Cronometro a Squadre: 

Nella categoria Uomini “1” (fino a 156 anni in quattro); Leonardo Viglione, Bruno Sanetti, Gabriele Davi Andrea Natali del gruppo sportivo Asd Sanetti-Sport Piemonte (22’12”).  Secondi Andrea Iovinetti, Federico Calia, Matteo Natali e Andrea Chiappori del Team Bicistore di Carcare (24’22”). Terzi, appena un secondo dietro Giorgio Peluffo, Silvio Delpiano, Alberto Lazzari e Gabriele Ranalli del Team Marchisio Bici di Savona (24’23”)

Nel lotto Uomini “2′ (da 157-222 anni in quattro); primi Simone Sica, Simone De Vincenzi, Antonio Ferrari, Matteo Bertani della Fontanabuona Cycling Academy (23’08”). Secondi Paolo Borlini, Roberto Marchetti, Sebastiano Rabak e Fabio Selmi del Team Perini di Piacenza (23’16”). Terzi Valerio Serafini, Alessandro Nannetti, Marco Severa e Silvio Parodi (23’17”).

Tra gli Uomini “3” (a partire da 221 anni in quattro); primi Maurizio Sacchett Pierino Fava, Alberto Valenti, Luigi Paolini (23’23”). Secondi Claudio Ricciutelli, Daniele Beretta, Fulvio Tronchin, Elio Cappelli della Polisportiva Basanese (24’14”). Terzi Fulvio Penco, Giuseppe Garbarino, Marco Salavagione e Roberto Foppiano del Bici Camogli Golfo Paradiso (24’42”).

Dulcis in fundo, vi era la categoria “Mista”; primi Elisa Parracone, Lorenzo Alladio, Alessandro Casetta e Marco Daniele (23’37”). Secondi Barbara Menegon, Marco Piva, Massimo Soccal e Giuseppe Rau (24’09”). Terzi Michela Morsini, Nicola Simoncini, Marco Maestroni e Mario Iannuzzo (25’04”).

In totale 314 gli atleti ad avere presenziato alla manifestazione. Tra questi, anche la professionista e detentrice del record dell’ora Vittoria Bussi (in foto nell’articolo, ndr). Le lancette, nel suo caso, si sono fermate a 22’14”, terzo migliore tempo in assoluto.

L’organizzazione ringrazia quindi gli sponsor e i collaboratori per la circolazione del traffico, abilmente gestito dalla ASD Polizia Locale.