Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Chiusura in vista per la Carige di Pieve Ligure, cittadini e sindaco sul piede di guerra

Si tratta di una delle 16 filiali destinate a scomparire tra Genova e provincia in base al piano industriale dell'istituto di credito

Più informazioni su

Pieve Ligure. Il sindaco Rodolfo Olcese è furioso, e lo sono anche tanti cittadini del suo piccolo comune, Pieve Ligure. Sì perché hanno scoperto nelle ultime ore, leggendo le notizie sul tema, che la filiale della Banca Carige sulla Aurelia, l’unica all’interno del territorio comunale, chiuderà presto i battenti. Per la precisione, il 23 novembre.

“La succursale della banca genovese è storicamente insediata in piazza Ferdinando d’Amato, in un immobile ristrutturato proprio per ospitare un ufficio di questo tipo – spiega il sindaco – i cittadini pievesi hanno sempre dimostrato affetto per la Banca Carige e anche durante i tempi bui che la stessa ha passato non hanno mai fatto venire meno la loro vicinanza. Devo dire che la notizia assomiglia molto a una lettera di licenziamento inviata di venerdì”. –

“L’amministrazione farà tutto il possibile affinché Carige riveda la sua decisione, fatto che appare però piuttosto difficile – continua – in quanto l’intervento di chiusura è parte di piano di ristrutturazione molto più ampio”.

Ed è così. Nell’ambito del piano strategico 2019-2013 fatto scattare dai tre commissari Carige lo scorso anno molti sportelli sono già stati tagliati, ma altri 16 scompariranno, con buona pace dei correntisti che potranno scegliere se trasferire i loro soldi altrove o lasciarli alla “banca dei genovesi” ma con qualche disagio logistico in più.

Questo vale soprattutto per le filiali che chiuderanno nei paesi dell’entroterra: il 23 novembre, oltre a Pieve Ligure, anche Isola del Cantone, Montoggio, Cogorno, Bargagli e San Colombano Certenoli resteranno senza Carige. Chiuderanno anche l’agenzia 1 di Sestri Levante e la 2 di Rapallo.

A Genova città in vista sette chiusure di filiali: le agenzie 9 (corso Sardegna, a Marassi), 12 (via Trento, ad Albaro), 32 (piazza Banchi), 43 (via Portoria 1, palazzo di Giustizia), 45 (via Fasciotti, Rivarolo), 59 (via Volta, Carignano), 80 (largo San Francesco Da Paola).