Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Campionato italiano in doppio 420: Arianna Giargia e Silvia Galuppo terze dopo due giornate

Le portacolori dello Yacht Club Italiano conducono la classifica femminile

Genova. Seconda giornata di regate a Sanremo, venerdì 11 settembre, per il campionato italiano della classe giovanile in doppio 420, con 83 equipaggi ospiti del Marina degli Aregai in corsa per il titolo tricolore e per conquistare le qualifiche per il Mondiale in programma a ottobre sempre organizzato dallo Yacht Club Sanremo.

È stata una giornata difficile dal punto di vista meteo: i temporali hanno fatto saltare parecchio il vento. La prima prova è iniziata puntualmente con vento di Levante sui 13-15 nodi (con la regola del pompaggio libero) che progressivamente è diminuito a 9-10 nodi. Anche la seconda prova è stata corsa con vento sui 10 nodi. Poi una lunga attesa vana dopo il calo totale dell’aria. Nonostante una leggera pioggia, nel primo pomeriggio il vento è tornato questa volta da Ponente, inizialmente sui 10-12 nodi, ma subito dopo le procedure di partenza è nuovamente scemato, costringendo il comitato di regata ad annullare le prove in corso, e chiudendo la giornata con due all’attivo.

La classifica generale può contare su un totale di tre prove disputate dalle due batterie. In testa con 6 punti ci sono i fratelli bolognesi Alessandro e Federico Caldari (CV Ravennate), molto regolari (1-2-3 nelle tre manche), al secondo posto dopo una strepitosa seconda giornata c’è un’altra coppia di fratelli: Federico e Riccardo Figlia di Granara (CRV Italia) (9-1-1). Al terzo le prime femminili, Arianna Giargia e Silvia Galuppo (Yacht Club Italiano) (1-2-8)

Nella flotta Rossa vittoria per i due fratelli bolognesi Alessandro e Federico Caldari (CV Ravennate), davanti alle prime femminili Roberta Bocchini e Speranza Savella (CRV Italia) e a Alessio Castellan e Matteo Jan Bassi (SV Barcola Grignano), quarti Filippo Picciotti e Giovanni Iannone (CC Tevere Remo) e quinti Valerio Mugnano e Gianpaolo Fellegara (YC Sanremo).