Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Berlusconi ricoverato, Tajani: “Bollettino alle 16”, Toti: “Il presidente è una pellaccia”

Il vicepresidente di Forza Italia: "Sono dispiaciuto più che preoccupato, il presidente non è un negazionista"

Genova. “C’è un bollettino medico alle 16, le informazioni che gireranno fino ad allora rischiano di essere avventate, poco serie e inattendibili”, così Antonio Tajani, vicepresidente di Forza Italia e del Partito Popolare Europeo, questa mattina a Genova in occasione della presentazione delle liste per le elezioni regionali. Ieri notte la notizia del ricovero per sintomi legati potenzialmente al Covid, a cui Berlusconi è risultato positivo, e questa mattina rumors parlano di problematiche serie. Ricordiamo che il politico ha 84 anni.

Tajani conferma: “Berlusconi è ricoverato al San Raffaele di Milano per verifiche, accertamenti e per controllare qualsiasi cosa, siamo in contatto, certo, ma ora sono i medici che devono fare le dovute valutazioni”.

“Più che preoccupato sono dispiaciuto – risponde ai giornalisti – ieri ha parlato qui (la telefonata durante la presentazione nella sede di Fi), poi c’è stato qualche piccolo sintomo e per fare tutti i controlli necessari il dottor Zangrillo ha deciso di portarlo al San Raffaele, mi dispiace perché è stata la persona che più di ogni altra ha insistito perché fossero rispettate le regole del distanziamento, Berlusconi non è un negazionista come noi tutti non siamo negazionisti, il presidente lo ha ribadito anche ieri”.

“Sono certo che il Cavaliere sia una pellaccia e quindi non corra alcun rischio – ha aggiunto il presidente uscente di Regione Liguria e candidato del centrodestra Giovanni Toti – l’ho sentito ieri sera appena si è sparsa la notizia ed era in buona forma, sono fiducioso che dopo tutto quello che ha passato non sarà il Covid il peggiore dei mali”.