Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Atletica, campionati regionali Cadetti: brillano Anna Crovetto e Mario Bersanetti risultati

Due giornate di gara a Boissano: ecco i protagonisti

Boissano. È ripartita, seppur con notevoli condizionamenti legati all’assolvimento delle procedure Covid-19, anche l’attività organizzativa presso l’impianto sportivo comprensoriale di Boissano.

Lo ha fatto grazie ad un progetto proposto e realizzato dall’Atletica Arcobaleno Savona e dal Boissano Team, in collaborazione con il Comitato regionale ligure Fidal. Due giornate di gara per assegnare i titoli regionali delle categorie Cadetti e Cadette, sostanzialmente gli “under 16”.

I giovani liguri non deludono e sono molte le individualità che si mettono in bella evidenza. Tra queste alcune al primo anno di categoria (Anna Crovetto, Eleonora Lintas, Maya Rosso, Mario Bersanetti) e quindi con ancora abbondante spazio per mettersi in evidenza in questa categoria per tutto il 2021.

Tra le Cadette citiamo la duplice affermazione di Anna Crovetto, nuova stella dell’Atletica Varazze, che si aggiudica sia gli 80 che i 300 piani, con due ottimi crono (10″75 e 42″93). Ottima prova per la saltatrice in alto Martina Campani (Cus Genova) che diventa campionessa regionale con l’ottima misura di 1,57.

Prestazione d’eccellenza anche per Eleonora Lintas (Trionfo Ligure) che si aggiudica il martello con un miglior lancio di 43,19 metri. Maya Rosso (Atletica Ceriale San Giorgio) si aggiudica il titolo nella gara di marcia sui 3 chilometri, chiudendo in 19’33″12.

In campo maschile il giovanissimo Mario Bersanetti (2006, Universale Don Bosco) vince gli 80 metri con un più che positivo 9″65 e si classifica in seconda posizione sui 300 correndo in 39″17. Sui 300 ad imporsi, al termine di una bella prova, è Marco Bufera (Spezia Marathon DLF) che conclude la prova in 38″68.

Nel fondo affermazioni per Edoardo Cenisio (Atletica Ceriale San Giorgio) sui 1.000 metri in 3’01″47, mentre Fidaku Santelia (Trionfo Ligure) domina i 2.000 in un ottimo 5’54″17.

Simone Enotarpi (Foce Sanremo) si impone sui 100 ostacoli in 15″24, mentre il compagno di team Gabriele Avagnina si migliora nel salto in alto e diventa campione regionale con la misura di 1,83.

Buon 38,63 nel giavellotto per il portacolori della Maurina OlioCarli Imperia Samuele Paris. Buona la prova di Cristian Improta (Città di Genova) nella 5 chilometri di marcia, gara in cui si impone in 26’40″52.

Nelle gare extra riservate al settore assoluto centra l’exploit il velocista savonese Luca Biancardi (Atletica Arcobaleno Savona). Una gara ben disegnata sui 200 lo porta al nuovo primato personale con il crono di buon spessore di 21″71 (vento nella norma, +1,8).

Buon 200 al femminile con Eleonora Martini (Atletica Spezia Duferco) a 25″10. Seconda piazza per Marella Toblini (Arcobaleno) in 25″95; peccato per il vento leggermente superiore alla norma in questa occasione (+2.4). Buon 59″67 per la spezzina Rachele Gerardi, mentre l’allieva Martina Stranieri (Trionfo Ligure) si aggiudica i 400 ostacoli in 1’06″57.

Samir Benaddi (Arcobaleno) vince i 400 piani in 51″10, mentre l’allievo Damiano Di Crescenzo esordisce sui 400 ostacoli chiudendo nel promettente crono di 58″50.

Nella foto sopra: l’arrivo dei 400 femminili

de

Simone Enotarpi

Boissano

Anna Crovetto

Boissano

Luca Biancardi