Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vaccino antinfluenzale, Tosi: “Da Alisa giri di parole ma zero concretezza e risposte certe”

L'attacco del pentastellato: "Inconsistente anche la risposta che ho ricevuto dal Commissario straordinario"

Più informazioni su

Genova. “I cittadini del Tigullio continuano a lamentare tempi eccessivamente lunghi per esami di laboratorio, prestazioni e visite specialistiche. Dopo aver letto l’articolo pubblicato oggi sul Secolo XIX edizione del Levante, prendiamo atto che Asl4 non ha il polso della situazione: promettere di verificare non basta. Il calendario delle visite che avevo denunciato lo scorso 17 agosto è quanto era emerso rivolgendomi al Cup. Anziché “verificare” e affermare che non “risultano” criticità, si prenda atto e si intervenga in modo fattivo, possibilmente non invitando l’utenza a recarsi fuori territorio come risulta stia avvenendo ad esempio per le prestazioni ginecologiche. I cittadini non sono pacchi”, dichiara il capogruppo e candidato alle Regionali 2020 Fabio Tosi.

Che poi fa sapere: “Inconsistente anche la risposta che ho ricevuto dal Commissario straordinario di A.Li.Sa in merito alla mia richiesta di informazioni sulla situazione dei vaccini antinfluenzali. Nello specifico, ho chiesto di essere messo al corrente circa l’attuale disponibilità del vaccino contro influenza, raccomandato soprattutto per gli anziani e per le persone con malattie croniche. Ho anche chiesto di informazioni sull’ultimo approvvigionamento del suddetto vaccino e le relative quantità acquistate. La risposta? Eccola: “Il piano vaccinale predisposto prevede il soddisfacimento del fabbisogno individuato da Regione Liguria per l’età pediatrica 6 mesi-6 anni e per l’età adulta over 60 anni. Non si rilevano criticità negli approvvigionamenti previsti”. Peccato che io abbia chiesto dati precisi. Che puntualmente non sono arrivati”.