Quantcast
I dispositivi

Sicurezza urbana, a Caricamento e in Valbisagno arrivano le colonnine Sos

Sono collegate in audio video con la centrale operativa della polizia locale per chiamare in caso di emergenza

Genova. La polizia locale ha installato due colonnine Sos in Sottoripa, all’altezza di piazza Caricamento, e nei giardini Cavagnaro, in Valbisagno. Si tratta di due installazioni di 1 metro e 70 centimetri, di colore rosso, fissate al pavimento, che consentono chiamata audio/video di emergenza alla centrale operativa della stessa polizia locale. Azionando un pulsante con protezione anti strappo si attiva il collegamento di emergenza con immagini a colori. È anche presente un ingresso video ausiliario, per la connessione di una telecamera analogica opzionale. Le colonnine utilizzano un protocollo peer-to-peer che non necessita di server.

Quella dei giardini Cavagnaro attiva l’audio e il video è invece garantito da una telecamera di “Città Sicura” già installata sul posto. Anche la colonnina di Caricamento è “sorvegliata” in lontananza da una telecamera di “Città Sicura” a poca distanza.

“I dispositivi, attivi di giorno e di notte grazie ad adeguata illuminazione, contribuiranno ad aumentare sia la percezione di sicurezza, rappresentando un reale e concreto presidio, sia la sicurezza vera e propria, potendo essere utilizzati per creare immediata connessione con la polizia locale, pronta a intervenire in caso di necessità” si legge in una nota della stessa pm.

L’iniziativa si inquadra nelle iniziative dell’assessorato alla Sicurezza Urbana nell’ambito del progetto “Genova città sicura”.

Più informazioni