Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Scuolabus nell’entroterra, partite le iscrizioni on line al servizio di Atp dedicato alle famiglie

Sono 22 i comuni interessati

Più informazioni su

Genova. Per i comuni della provincia di Genova, sia nell’entroterra sia in Riviera, che hanno la gestione degli scuolabus, l’azienda di Trasporto Provinciale, Atp, in accordo con i Comuni interessati ha riaperto la procedura di preiscrizione online, che accompagna le famiglie nel percorso per l’accesso dei propri figli al servizio di trasporto pubblico locale per l’anno scolastico 2020/2021.

Dopo essere stati 13 nel 2018, 19 nel 2019, quest’anno i Comuni interessati al servizio sono saliti a 22: Torriglia, Serra Riccò, Bargagli, Sori, Neirone, Tribogna, Moconesi, Cicagna, Coreglia, Lorsica, San Colombano Certenoli, Mezzanego, Borzonasca, Rezzoaglio, Cogorno, Sestri Levante, Moneglia, Bonassola, Casarza Ligure, Maissana, Varese Ligure e a breve Castiglione Chiavarese. L’iscrizione on-line dà seguito alla legge 135 del 2012 che stabilisce come “le iscrizioni alle istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado per gli anni scolastici successivi avvengono esclusivamente in modalità online”.

Le modalità di iscrizione online per accedere al servizio di trasporto pubblico locale, per l’anno scolastico 2020/2021, sono offerte agli studenti residenti che frequenteranno scuola primaria e secondaria di primo grado all’interno del territorio comunale di alcuni comuni della Città Metropolitana di Genova. L’iscrizione deve essere effettuata da un genitore o dal tutore affidatario dell’alunno. Per registrarsi occorre avere un indirizzo di posta elettronica e avviare la procedura sul sito di Atp.

«L’incremento notevole dei Comuni che hanno aderito al nostro servizio scuolabus conferma il giudizio positivo rispetto alla nostra offerta. Noi facciamo viaggiare gli scolari su bus nuovi e rispettosi delle normative sulla sicurezza, il nostro personale è di grande professionalità e siamo presenti sul territorio di tre diverse province. Sono fatti che evidentemente convincono sempre più amministrazioni ad affidarsi a noi» – dichiara Enzo Sivori presidente di Atp Esercizio.